Federalberghi Abruzzo chiede rappresentanza nella Ruzzo Reti Spa

1' di lettura 03/09/2013 - L'Associazione albergatori e imprenditori turistici, in una lettera inviata ai sindaci della provincia di Teramo e, per conoscenza alle varie istituzioni del territorio, chiede che l'Assemblea della sociatà acquedottistica tenga conto della necessità di un'adeguata rappresentanza della categoria.

Egregi Signori,
con la presente intendiamo sollecitare la Vostra sensibilità ed il Vostro spirito di servizio per il “bene comune”, affinché nell’appuntamento assembleare del 7 settembre c.m. della Ruzzo Reti S.p.A. (in cui Voi Sindaci siete presenze autorevoli) siano adeguatamente rappresentate le esigenze degli Operatori Turistici della Provincia di Teramo i quali ripetutamente da anni subiscono gravissimi danni di immagine nonché economici, a causa di continue e puntuali deficienze tecniche, strutturali e di controllo.

A tal proposito vogliamo ricordare alle Signorie Vostre che la categoria degli Operatori Turistici Teramani, da circa dieci anni, contribuisce con un enorme ed imprevedibile incremento delle bollette pari al 180% per la fornitura idrica delle aziende turistiche. Il precitato aumento fu imposto e motivato proprio per la ristrutturazione e il potenziamento della rete idrica provinciale.

Pertanto, nella speranza che questa volta si definiscano le priorità infrastrutturali (inserite in Piani di controllo analitico-strutturali e con scadenze temporali certe) ormai improrogabili soprattutto per i “territori turistici” della nostra Provincia, così da evitare il ripetersi di situazioni incresciose ed autolesionistiche ormai note “a tutto il mondo”, vi ringraziamo per l’attenzione e porgiamo cordiali saluti.

Il Presidente Il Presidente

Federalberghi Abruzzo – Teramo Confcommercio Abruzzo – Teramo
Dott. Giammarco Giovannelli Cav. Lav. Giandomenico Di Sante








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-09-2013 alle 12:13 sul giornale del 04 settembre 2013 - 482 letture

In questo articolo si parla di politica, Federalberghi, Alfonso Aloisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Rgl