Si terrà in tre località abruzzesi (due in provincia di Teramo ed una in quella dell'Aquila), giovedì 12 settembre, il "Mennea Day", la giornata voluta fortemente dalla FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) per ricordare la data in cui il ragazzo di Barletta, nel corso delle Universiadi di Città del Messico, stabilì quel mitico 19:72, record mondiale sui 200 metri resistito per tantissimi anni e che è stato l'emblema dello sport italiano tutto.

Su iniziativa della moglie e di tanti amici, ecco nascere la fondazione intitolata a Pietro Mennea e la scelta della data del 12 settembre per celebrare quella grande prestazione.

Come dicevamo, anche la FIDAL Abruzzo ha indetto la giornata della memoria dedicata alla "freccia del sud" ed al mito nazionale della velocità su pista prematuramente scomparso all'età di 60 anni.

Il 12 settembre in tutta la Penisola si svolgeranno gare sui 200 mt. aperte non solo ai tesserati FIDAL ma a tutti quelli che vogliono onorare Mennea con la loro presenza.
In Abruzzo le manifestazioni congiunte si terranno ad Avezzano, Castel Cerreto di Penna s.Andrea e Giulianova.

A Giulianova, con la collaborazione del comitato provinciale Fidal il patrocinio del Comune e l'organizzazione della Ecologica "G", oltre alla gara dei mt. 200, sarà allestita una mostra in ricordo di Pietro Mennea che inaugurò a suo tempo l'impianto di atletica e successivamente fu testimonial della Maratona dell'Adriatico.

Il comune di Giulianova e l'Ecologica G invitano, per l'occasione, tutte quelle persone che intendono unirsi all'evento sia a titolo di spettatori che in qualità di atleti per rendere omaggio ad un campione di spessore come Pietro Mennea.