'Bike to coast': progetto al vaglio di Forcellese e Di Dalmazio

1' di lettura 06/09/2013 - Incontro tra i due assessori per il completamento della ciclabile di Giulianova nella sede della Regione Abruzzo. Oggetto dell'appuntamento l’inserimento della pista ciclabile di Giulianova nel “Bike to cost” che prevede la realizzazione di un nastro per le due ruote lungo la costa abruzzese.

Ringrazio Mauro Di Dalmazio – dichiara Forcellese – per avermi dato la possibilità di rappresentare le ragioni di Giulianova relativamente a “Bike to cost”, il progetto voluto dall’assessore regionale che, assieme al gemello “Wi-Fi to cost”, darà un volto più moderno e al passo con i tempi, oltreché unitario, alle località turistiche balneari abruzzesi".

Ancora Forcellese: "Ho illustrato all’assessore la situazione attuale della ciclabile sul lungomare di Giulianova che ha bisogno di interventi sia per migliorare ulteriormente la sicurezza, sia per ripristinare il tracciato eroso dalla piena del fiume Tordino nel marzo del 2011".

"Ho anche evidenziato come, contrariamente a quanto riportato nel progetto”, prosegue Forcellese, “la nostra pista non sia completa dal momento che manca, a causa delle difficoltà dovute alla presenza del porto, il collegamento tra la ciclabile del lungomare nord e quella del lungomare sud. L’assessore Di Dalmazio ha compreso le mie ragioni ed ha apprezzato l’idea progettuale per la realizzazione del tratto mancante. Ha garantito quindi, al fine di rendere il progetto “Bike to cost” ancor più completo e qualitativamente migliore, la piena disponibilità ad accogliere le proposte del Comune di Giulianova che saranno formalizzata e trasmesse gli uffici regionali in tempi brevissimi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-09-2013 alle 12:52 sul giornale del 07 settembre 2013 - 434 letture

In questo articolo si parla di giulianova, Comune di Giulianova

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ros