Le somme sono già state accreditate e nelle disponibilità dei Comuni: “Prossimo e ultimo gruppo nel quale sono inclusi Atri, Colledara, Nereto, Silvi, Morro d’Oro e la Ruzzo Reti saranno liquidati entro una decina di giorni – spiega l’assessore Elicio Romandini – va precisato che l’ente, la Provincia, non si è liquidata le somme per i propri danni aspettando di esaudire le istanze dei Comuni. Per la Ruzzo reti abbiamo avuto l’autorizzazione a rimborsare dal Dipartimento della Protezione Civile mentre non potremo esaudire le richieste di Città Sant’Angelo, perché fuori provincia, e quelle della Telecom perché società privata”.