Il 22 settembre giornata ecologica con 'Chiuso per biici'

2' di lettura 20/09/2013 - Anche Giulianova partecipa all'iniziativa “Chiuso per bici”, la giornata ecologica che domenica 22 settembre coinvolgerà l'intera costa abruzzese per lanciare il progetto “Bike to coast”, una pista ciclabile lungo i 131 chilometri da Martinsicuro a San Salvo.

La giornata giuliese, chiamata “Giulia in bici”, prevede una serie di iniziative a partire dalle ore 9:30, con la possibilità di noleggiare gratuitamente, nell'area di piazza del Mare (ex Golf bar) al Lido, le biciclette, anche a pedalata assistita, messe a disposizione dal Comune di Giulianova.

Alle ore 10 prenderà avvio, da piazza Dalmazia, una Gimkana ciclistica non competitiva per bambini, con uso obbligatorio del casco, a cura della UISP, Unione Italiana Sport per tutti, e della Rampiteam Giulianova.

Alle 10:30 partenza da piazza del Mare della passeggiata in bicicletta, con scorta della Polizia municipale ed assistenza della Croce Rossa Italiana, lungo la pista ciclabile e con passaggio all'interno dell'area portuale.

Dalle ore 15:30 sino alle 20, sempre sul Lungomare Zara, parte Monumentale, laboratori per bimbi con Ludo Bus, Monociclo e Pattino, con la Mo' Better Street Band, artisti di strada, trampolieri a cura degli “Artisti vaganti” ed esibizione del gruppo folk “I Caferza”.

“Ringraziamo innanzitutto l'assessore regionale Mauro Di Dalmazio – dicono il sindaco Francesco Mastromauro e l'assessore alla Mobilità e Turismo Archimede Forcellese - che ha fortemente voluto questa iniziativa, finanziandola e coinvolgendo tutti i Comuni costieri d'Abruzzo. All'assessore va poi un ringraziamento particolare per la disponibilità ad includere Giulianova tra i Comuni destinatari di finanziamento per il progetto “Bike to coast”. E poiché riteniamo che la strada giusta da seguire sia proprio questa, auspichiamo che l'evento del 22 settembre diventi un appuntamento fisso da collocare però in un periodo, che potrebbe essere giugno o primi di settembre, che meglio si presta alla valorizzazione turistica dei nostri territori con un occhio di riguardo alla destagionalizzazione".

Conclude l'assessore: "Un altro ringraziamento al comandante Sandro Pezzuto dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Giulianova per aver autorizzato il transito delle biciclette in area portuale, alla quale guardiamo con grande interesse in prospettiva futura, alla Polizia Municipale, alla UISP, alla “Giulianova Patrimonio”, alla Rampiteam Giulianova ed alla Croce Rossa per il supporto e la collaborazione offerti”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2013 alle 14:09 sul giornale del 21 settembre 2013 - 645 letture

In questo articolo si parla di giulianova, Comune di Giulianova

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/R1A