Arrestata donna trentasettenne di etnia rom

1' di lettura 27/09/2013 - Si tratta di Cristina Di Giorgio, già nota per fatti di giustizia e colpita da provvedimento di carcerazione.

Probabilmente se lo aspettava e quando Cristina Di Giorgio ha sentito bussare alla porta i carabinieri della Stazione di Giulianova non ha potuto far altro che porgere i polsi ai militari per consentire la chiusura delle manette.

E' accaduto nel primo pomeriggio di ieri 26 settembre 2013 quando i carabinieri hanno arrestato Cristina Di Giorgio, 37enne del posto di etnia rom, già nota per fatti di giustizia, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di L’Aquila.

La donna dovrà scontare complessivamente sette anni e nove mesi di reclusione a seguito di condanne per estorsione e detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente.

La stessa, dopo le formalità di rito è stata tradotta alla Casa Circondariale di Teramo.






Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2013 alle 11:59 sul giornale del 28 settembre 2013 - 766 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alfonso Aloisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ski