Roseto degli Abruzzi: venduta farmacia comunale - Critico Borgatti

1' di lettura 01/10/2013 - Il comune ha ufficialmente venduto la farmacia comunale. Il 30/9/2013 è stato pubblicato l’avviso di vendita della struttura pubblica ad un privato per un importo di 1.400.000€.

A nulla sono valse le quasi mille firme della petizione popolare lanciata in difesa della “Farmacia bene comune” e il piano proposto per salvarla.

Un piano basato sullo spostamento delle sedi ed uffici comunali in locali di proprietà del comune liberando così le casse pubbliche degli onerosi canoni d’affitto, potenziando al contempo i servizi della farmacia per aumentarne i pubblici benefici e gli utili.

Il progetto suggerito avrebbe portato nel giro di dieci anni un guadagno di circa 1.600.000€. Il comune negli anni ha ribassato la base d’asta di oltre un milione traendo oggi un profitto ben al di sotto delle aspettative iniziali.

Ricordiamo che la struttura produceva attivi e che , con le modifiche normative recenti , poteva essere potenziata con servizi in aiuto della cittadinanza sempre più in difficoltà a causa della crisi che tutti viviamo.

Oggi il comune si è trasformato in curatore fallimentare che svende il patrimonio comune.

Con questa (s)vendita della farmacia si avrà una liquidità per “tappare qualche falla di bilancio” ma non risolverà nessun problema , li rimanderà solamente alle future generazioni che dovranno fronteggiare i problemi creati da altri con sempre minori risorse.

Purtroppo quando un’amministrazione non sa guardare aldilà dell’oggi non ha nessuna possibilità di dare un futuro ai cittadini.

Ormai a Roseto da anni si naviga a vista rimandando problemi e svendendo beni comuni. Purtroppo il conto finale lo pagheranno i cittadini.


da Marco Borgatti
Ex candidato Sindaco al Comune di Roseto


...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2013 alle 11:10 sul giornale del 02 ottobre 2013 - 678 letture

In questo articolo si parla di politica, Marco Borgatti, roseto degli abruzzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Stl