Arrestata una rom per spaccio di sostanze stupefacenti

1' di lettura 04/12/2013 - Danno i loro frurri I servizi di servizi di controllo e vigilanza del territorio, da parte degli uomini della Compagnia Carabinieri di Giulianova finalizzati al contrasto dei reati in genere, con riguardo allo spaccio di stupefacenti e furti in abitazione, molto sentiti dalla popolazione.

Infatti, nel pomeriggio di martedì 3 dicembre , i carabinieri hanno arrestato Mirella Di Giorgio, 37enne di etnia di Giulianova, nullafacente, pregiudicata.

Da alcuni giorni la donna era nel mirino del Nucleo Operativo dei Carabinieri, i quali avevano notato che nei pressi dell’abitazione della stessa c'era un via vai di tossicodipendenti della zona.

I militari hanno fermato e perquisito un tossicodipendente 52enne della provincia, appena uscito dall’abitazione della donna, trovandolo in possesso di grammi 5 di sostanza stupefacente del tipo eroina. I carabinieri hanno fatto immediata irruzione all’interno dell’abitazione di Mirella Di Giorgio, rinvenendo sul tavolo della cucina, alcune dosi di eroina già confezionate, un bilancino di precisione, materiale per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente, nonchè la somma contante di circa 150 euro, provento illecito dell’attività di spaccio. Tutto sottoposto a sequestro.

L’arrestata è stata tenuta nella propria abitazione in regime di detenzione domiciliare in attesa dell’udienza di convalida, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 04-12-2013 alle 17:21 sul giornale del 05 dicembre 2013 - 790 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alfonso Aloisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VuO