Martinsicuro: Fiume Tronto, Odine del Giorno dei gruppi consiliari

2' di lettura 07/12/2013 - Il documento inviato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Protezione Civile, Autorità di Bacino Interregionale Fiume Tronto, al Prefetto di Teramo, alle Province di Ascoli Piceno e Teramo, alla Regione Abruzzo Genio Civile.

Ordine del Giorno. "Comune di Martinsicuro - Sensibilizzazione delle Autorità preposte sulle condizioni dell'argine destro del Fiume Tronto"

Come proposto ,dal Consigliere Comunale Marcello Monti nel corso dell'Assise Civica del 25 Novembre u. s., con la presente i sottoscritti Sindaco e Capigruppo Consiliari del Comune di Martinsicuro intendono portare all'attenzione degli Spettabili Enti in indirizzo le condizioni estremamente critiche e .1a situazione di grave pericolo per la cittadinanza legate al rischio di straripamento del fiume Tronto sull'argine destro in corrispondenza del ponte ferroviario, nonché sul medesimo argine in prossimità della foce.

Le condizioni generali nei due punti _sopra descritti, sono ulteriormente peggiorate a seguito dell'evento calamitoso del 2 Dicembre u. s. e, in caso di loro rottura, l'acqua si riverserà sul centro abitato.

Come da relazione rimessa dalla Protezione Civile (Sezione Croce Verde di Villa Rosa) a seguito di sopralluogo effettuato nella giornata del 13 Novembre 2013, inoltre, emergono dati a dir poco allarmanti:

Tutta una parete interna al fiume di uno dei tratti del nuovo argine è interessato da una frana. All'esterno, in prossimità del medesimo punto, si sono formati due smottamenti di minore entità ma che riducono la sezione dell'argine. Un altro piccolo smottamento si è creato sull'attaccatura del cordone di terra sulla ferrovia, provocato da quella che potrebbe essere una delle principali cause del fenomeno.

Considerato che il Sindaco di Martinsicuro ha inviato una nota in tal senso a tutti: gli Enti coinvolti nella giornata del 13 Novembre 2013 ed ha emesso l'ordinanza n. 221 del 15 Novembre 2013 nei confronti della Provincia di Ascoli Piceno affinché provveda ai lavori di messa in sicurezza dell'argine in destra idrografica in prossimità del Ponte Ferroviario, oltre ad aver intimato al Genio Civile di Teramo di attivarsi con urgenza per i lavori di ripristino dell'argine in prossimità della Foce con nota del 3 Dicembre 2013, torniamo a chiederVi con forza un tempestivo monitoraggio dei problemi segnalati e di indicarci per iscritto quali siano gli accorgimenti tecnici posti in essere o da attuare per la soluzione del grave pericolo.

Alla Provincia di Ascoli Piceno, che legge per conoscenza, si torna a ribadire la necessità di agire con immediatezza al fine di portare a compimento quanto richiesto con l'Ordinanza Sindacale richiamata.


da Comune di Martinsicuro
www.martinsicuro.gov.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2013 alle 10:39 sul giornale del 09 dicembre 2013 - 637 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune, teramo, martinsicuro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VFg