Ecologica G: 35 anni di sport - Consolidata amicizia con Gran Sasso Teramo

4' di lettura 15/12/2013 - L’Ecologica G Giulianova ha spento la trentacinquesima candelina con una bella e simpatica festa al ristorante Cavallino Rosso in frazione Petriccione di Castellalto. Un momento di ritrovo e di cordialità con atleti e dirigenti. Ma non solo.

nfatti, alla conviviale del sodalizio giuliese erano presenti anche Maurizio Salvi, consigliere regionale Fidal e presidente della società Atletica Gran Sasso Teramo, Italo Canaletti, delegato provinciale Coni, il sindaco e vice-sindaco di Giulianova Francesco Mastromauro e Gabriele Filipponi, oltre a Roberto Paoletti, personaggio sempre vicino allo sport abruzzese.

L’occasione è stata utile anche per rinsaldare l’ottimo legame esistente da anni tra la Gran Sasso e l’Ecologica G che hanno stretto un bellissimo patto di collaborazione sportiva che ha dato nel tempo ottimi frutti.

Nel corso della serata Luigi Chiodi, veterano della società giuliese e vice-presidente vicario Fidal Abruzzo, ha riassunto l’attività della Ecologica G ricordando “i 35 anni di presenza in campo atletico e gli avvenimenti positivi e negativi che hanno coinvolto migliaia di ragazzi e persone adulte”.

Chiodi ha sottolineato: “Sono circa quattromila tra uomini e donne che, per motivi diversi, hanno avuto modo di conoscere la nostra grande famiglia. Sembra ieri quando al Nautico, insieme ad altri amici, fu deciso di fondare l’Ecologica G”.

Lo stesso Luigi Chiodi ha quindi tracciato un bilancio per l’anno 2013 ricordando l’organizzazione della prima prova del campionato regionale di corsa campestre per poi collaborare con la società Ricci sport l’Uomo Lepier di Villa Rosa nell’approntare la Maratona dell’Adriatico d’Abruzzo giunta alla sua 13^ edizione.

Cooperazione è stata fornita anche alla società Gran Sasso nell’organizzazione del Meeting nazionale Città di Teramo, oltre ad ospitare all’interno della struttura di atletica di Zona Orti di Giulianova i campionati regionali di staffette riservate alle categorie ragazzi e cadetti.

Del palmares fa parte anche la 34^ classica stracittadina podistica “Su e giù per Giulianova” tornata quest’anno sul classico tracciato e dedicata alla memoria di Francesco Carusi, Tonino Tacconelli e Salvatore Rastelli. La manifestazione ha riscosso un grosso successo grazie alla partecipazione di 800 atleti, un primato per una gara regionale.

Chiodi ha ricordato lo svolgimento a Giulianova, nel mese di luglio, del Meeting Nazionale Giovanile Città di Giulianova Memorial Donato Marà e trofeo Edoardo Patanè al quale hanno aderito oltre 300 ragazzi provenienti da otto regioni italiane. Da dire che l’Ecologica G si è distinta anche sul fronte scolastico organizzando diverse riunioni in pista e nella specialità campestre grazie alla guida dell’insegnante Silvano Del Grosso e degli istruttori Adalberta Chiodi, Ludovica Amante, Francesca Giovannini, Orlando Del Grosso e lo stesso Luigi Chiodi. La direzione tecnica del settore agonistico è curata dal maestro dello sport Marco Ettorre.

Nel corso del 2013 Sergio Boscaro e Sergio Falà, settore master, si sono distinti nel criterium Piceni e Pretuzi piazzandosi rispettivamente al 2° e 3° posto nella classifica finale di categoria, mentre il podista Mario Bollini ha portato a 28 le sue presenze alla maratona di New York migliorando il primato mondiale di presenze.

Per il settore promozionale da citare la partecipazione al Palio dei Comuni con la staffetta 12 x 200 disputata allo stadio Olimpico di Roma fra i ragazzi di oltre 120 città d’Italia in occasione del Golden Gala.

Da menzionare gli atleti della specifica categoria Michela Di Ferdinando, Chiara Ippoliti, Ludovica Chiappini, Gianluca Ciccolone, Leonardo D’Alessandro e Marco Pignelli che si sono messi in luce in diverse manifestazioni non solo regionali. Infatti, non va dimenticata la partecipazione al Criterium Nazionale cadetti in rappresentanza dell’Abruzzo.

La classica ciliegina sulla torta è rappresentata dalla conquista del titolo regionale di salto in lungo da parte di Gianluca Ciccolone e Michela Di Ferdinando. Per l’anno che verrà sono pronti nel cassetto tanti propositi e tante idee, ma tutto dovrà coincidere con le risorse finanziarie che in questo settore cominciano a scarseggiare.

Nel corso della serata è stato presentato il libro di Marcella Vanni “La lunga strada verde” sulla storia di Luigi Chiodi fondatore della Ecologica G Giulianova.

Premiati settore tecnico: Marco Ettorre, Silvano Del Grosso, Piero Natale. Insegnanti scuola atletica: Ludovica Amante, Francesca Giovannini, Adalberta Chiodi, Orlando Del Grosso, Luigi Chiodi.

Premiati masters: Mario Bollini, Giovanni Galassi, Pasquale Consola, Annamaria Cerquone, Mario Di Gregorio, Giuseppina Alfonsi, Sergio Boscaro, Alfonso Ciccolone, Sergio Falà, Mario Bollini ( per la XXVIII partecipazione alla Maratona di New York), Sergio Boscaro ( secondo classificato categoria al Criterium Piceni e Pretuzi), Sergio Falà ( terzo classificato categoria al Criterium Piceni e Pretuzi). Premiazione atleti settore ragazzi e cadetti: (scuola di atletica) Pierluigi Panichi, Samuele D'Alessandro, Antonio Proficuo, Luna Proficuo. Premio Over 600 (atleti che hanno raggiunto un buon risultato): Leonardo Bocci, Alba Proficuo, Ludovica Chiappini, Chiara Ippoliti, Leonardo D'Alessandro, Michela Di Ferdinando, Gianluca Ciccolone, Marco Pignelli. Premiazione campioni regionali (cadetti): Gianluca Ciccolone, Michela Di Ferdinando. Premio Edoardo Patanè (settore femminile): Alessia Giuliante; (settore maschile): Riccardo Falasca.








Questo è un articolo pubblicato il 15-12-2013 alle 13:50 sul giornale del 16 dicembre 2013 - 1787 letture

In questo articolo si parla di sport, Alfonso Aloisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/V4a