Martinsicuro: Capigruppo in campo per il fiume Vibrata

4' di lettura 17/12/2013 - I Capigruppo in Consiglio comunale scrivono alla Protezione Civile Nazionale, al Presidente della Provincia di Teramo, al Genio Civile regionale, al Prefetto, alla Giunta Regione Abruzzo Direzione Lavori Pubblici. Preoccupazioni per il fiume Vibrata.

Comune di Martinsicuro - Azione di sensibilizzazione delle Autorità preposte sulle condizioni dell’argine sinistro e della sezione idraulica del Fiume Vibrata.

Come proposto dai Capigruppo Consiliari nel corso dell’incontro del 3 Dicembre 2013, con la presente i sottoscritti Amministratori del Comune di Martinsicuro intendono portare all’attenzione degli Spettabili Enti in indirizzo, le condizioni estremamente critiche e la situazione di grave pericolo per la cittadinanza legate al rischio di straripamento del fiume Vibrata, in maniera particolare sull’argine sinistro posto in corrispondenza della pista ciclabile compresa tra il Lungomare Italia e via De Pinedo.

Le condizioni generali nel punto indicato, sono ulteriormente peggiorate a seguito dell’evento calamitoso del 2 Dicembre 2013 che ha determinato un fenomeno franoso molto rilevante, come documentato nell’allegata fotografia. Pertanto:

  • considerato che il Vibrata è sempre al centro di diffuse apprensioni tra la popolazione residente nella Frazione di Villa Rosa per le note possibilità di straripamento;
  • che già in data 10 Novembre 2011, presso il Comune di Martinsicuro si è tenuta una conferenza di servizi per l’analisi, la valutazione, la programmazione e l’attuazione di interventi necessari per la messa in sicurezza del torrente Vibrata, nel corso della quale i Sindaci di Martinsicuro ed Alba Adriatica hanno espresso le loro preoccupazioni in ordine al rischio di esondazione;
  • che nella medesima circostanza, è stata ribadita la necessità della messa in sicurezza del torrente, in quanto sia gli argini che la sezione idraulica sono fortemente ridotti e in alcuni tratti sembrerebbero addirittura insufficienti a contenere la piena;
  • tenuto conto che, a tal proposito, nel corso dell’ultimo anno si sono succedute numerose segnalazioni firmate anche congiuntamente dai Sindaci di Martinsicuro e di Alba Adriatica;
  • considerato, altresì, che con nota Prot. 2430 del 24 Luglio 2012 la Direzione Lavori Pubblici della Regione Abruzzo informava il Comune di Martinsicuro che “nel comune intento di risolvere le note criticità presenti sulle aste fluviali, veniva stimato in Euro 600.000 l’intervento utile a risolvere le problematiche esistenti alla foce del torrente Vibrata”;
  • avuto riguardo al fatto che la Presidenza della Provincia – Commissario per l’emergenza alluvionale del Marzo 2011 ha a disposizione un importo di € 350.000 per l’intervento di cui sopra, cui devono aggiungersi fondi per Euro 250.000 che la Direzione Regionale LL.PP. ha provveduto ad inserire nel programma degli interventi idraulici a valere sulle risorse PAR-FAS 2007-2013;
  • alla luce del sopralluogo effettuato nella mattinata di mercoledì 4 Dicembre u. s. dagli operatori del Genio Civile Regionale (Ufficio di Teramo), mediante il quale si è preso atto direttamente della gravità della situazione alla luce dell’ultimo evento franoso sopra descritto;

Con la presente si chiede a tutte le Spettabili Autorità in indirizzo di monitorare la questione con la necessaria urgenza; in particolare, si chiede al Genio Civile Regionale:

♦ di attivare un intervento di somma urgenza per la ricostruzione dell’argine franato; alla Provincia di Teramo ed alla Regione Abruzzo di accelerare le procedure relative ai lavori di messa in sicurezza degli argini e della sezione idraulica con asportazione dei detriti sotto i ponti, abbassamento del letto e rinforzo degli argini a monte degli stessi ponti e alla foce del torrente per eliminare il pericolo dell’incolumità pubblica che si sostanzia in una minaccia seria all’integrità fisica della popolazione di Villa Rosa, attraverso i fondi richiamati nei punti precedenti, con la certezza che quandanche il problema non si possa risolvere in via definitiva, rimane fermo che i lavori richiesti possano contribuire a rendere più sicura la popolazione residente nelle immediate vicinanze del fiume Vibrata.

Nella certezza di un urgente quanto necessario riscontro, si porgono distinti saluti

Sindaco

Paolo Camaioni ………………………………….

Capogruppo Consiliare Città Attiva

Stefano Ciapanna………………………………..

Capogruppo Consiliare Unione di Centro

Marcello Monti……………………………………

Capogruppo Consiliare Progetto Comune

Massimo Vagnoni…………………………………

Capogruppo Consiliare Martinrosa

Alduino Tommolini……………………………….

Capogruppo Consiliare Partito Democratico - Cambiamo Insieme

Andrea Buonaspeme………………………………


da Comune di Martinsicuro
www.martinsicuro.gov.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-12-2013 alle 16:33 sul giornale del 18 dicembre 2013 - 613 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune, teramo, martinsicuro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WaY