Mosciano Sant'Angelo: al Pin Up vince gruppo giuliese 'Tre Tigri Contro'

2' di lettura 29/12/2013 - Sabato 28 Dicembre 2013 si sono concluse al Pin Up di Mosciano Sant'Angelo (Te) le selezioni regionali relative alla rassegna musicale MArteLive.

L’Abruzzo sarà rappresentata a Roma nella finale nazionale 2014 dal gruppo giuliese "Tre Tigri Contro".

Soddisfatto Marco Di Martino proprietario e co-direttore artistico del club più grande del centro Italia che dichiara: "Da giuliese non posso che essere felice per la vittoria dei miei concittadini. Ricordo nel 2010 di aver invitato Stefano, il cantante del gruppo, ad esibirsi in una performance pittorica a Piazza Dante nel nostro vecchio locale di Giulianova Alta. Dipinse un vecchio maggiolino insieme ad un altro giuliese Alessio Rota. Il centro storico era stracolmo di giovani, fu una serata meravigliosa proprio come quella di sabato scorso dove i ragazzi hanno dimostrato ancora una volta di avere grandi capacità e notevole talento"

Il team dei Tre Tigri Contro si aggiudica anche il premio Rockambula, Studio1 Abruzzo e Radio Studio A, vincendo la concorrenza di gruppi altrettanto bravi provenienti da Sulmona, Pescara e Teramo.

Le canzoni hard/blues del gruppo giuliese sono firmate Minelli, tutte suonate e arrangiate dai tre con il sax di Sergio Pomante ospite ogni tanto.

Il gruppo si esibisce in un rock blues cantautoriale, psichedelico, sopra le righe. Le influenze variano: dal r’n’r al garage-beat più lisergico e selvaggio, dal blues analfabeta e minimalista alla jam session improvvisata, prolissa e ipnotica stile ’70, passando per Rino Gaetano, Graziani, Faustò, De Andrè.

Tutto è suonato snobbando i virtuosismi e seguendo le proprie regole, soprattutto “live”: voce e chitarra strillano e bisbigliano, il basso prepotente e la batteria esplosiva si parlano e si inseguono interpretando motivetti accattivanti e impossibili da dimenticare.

Pezzo forte, infatti, sono le liriche stupidamente intelligenti, simpatiche e drammatiche fino alla censura, in canzoni che parlano e filosofeggiano su visioni cosmiche, surreali e oniriche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-12-2013 alle 18:13 sul giornale del 30 dicembre 2013 - 1011 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WzH