Renziani prima ora: 'Primarie per comuali e regionali'

2' di lettura 11/01/2014 - E’ trascorso ormai più di un mese dalle primarie dell’8 dicembre che hanno visto la partecipazione convinta e motivata di quasi tre milioni di cittadini per realizzare un verso cambiamento del PD e del Paese.

Ora è necessario dare peso e sostanza alla volontà espressa da tutti gli elettori; non bisogna assolutamente disperdere questo enorme patrimonio di partecipazione e di idee.

Non si possono più illudere i cittadini che pretendono di partecipare attivamente al cambiamento per costruire una nuova Italia; un cambiamento radicale che dovrà avvenire ascoltando la base e che dovrà avere come primo, imprescindibile obiettivo quello del rinnovamento generale della classe dirigente.

Anche se, il nuovo Segretario del PD è stato chiaro: “bisogna cambiare squadra, bisogna sostituire i giocatori”, stiamo assistendo ad un semplice cambio della casacca da parte dei soliti noti.

Così non va, i cittadini non capiranno e ci punirebbero nuovamente alle prossime ed importantissime competizioni elettorali Comunali e Regionali. Pertanto, ribadiamo con forza la necessità di Primarie aperte a tutti i livelli per la selezione di candidati in grado di competere con successo alle prossime elezioni.

Dovranno essere persone moralmente integre, professionalmente preparate e dotate di sano entusiasmo per affrontare le difficile sfide che attendono il nostro Paese.

La politica deve tornare ad essere intesa come un servizio alla collettività ed avere come unico fine il perseguimento del Bene Comune e alla realizzazione di un’Italia Giusta.

Diciamo BASTA con la politica intesa come trampolino di lancio per il raggiungimento di obiettivi e carriere personali. Attualmente, soprattutto a livello locale e provinciale nulla è cambiato, assistiamo alla solita alchimia politica e i nostri concittadini si sentono di nuovo disillusi e abbandonati.

Le feste sono terminate, insieme ai facili alibi ed è giunto il momento di agire: Adesso o mai più!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2014 alle 18:13 sul giornale del 13 gennaio 2014 - 659 letture

In questo articolo si parla di politica, pd, Adesso Giulianova, Vinicio Ridolfi, Alessandro Giorgini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WXW