Bellante: fermati e denunciati tre romeni

1' di lettura 14/01/2014 - Deunciati tre romeni trovati in possesso di arnesi da scasso. La volante individua una vettura sisoetta e riscead evitare furti in città.

Probabilmente il terzetto era diretto nel capoluogo dove, con ogni probabilità, avevano già studiato in precedenza gli obiettivi da colpire.

Ma l'azione della polizia in questo caso ha avuto la meglio ed il rafforzamento della vigilanza contro i reati predatori ha dato i suoi frutti.

Infatti, nel tardo pomeriggio di ieri lunedì 13 gennaio 2014, agenti della volante, mentre percorrevano la statale 81 direzione Teramo, all’altezza di Bellante, hanno incrociato una BMW di colore scuro, con targa romena, con tre persone a bordo che, alla vista della polizia, ha accelerato l'andatura.

Dopo un breve inseguimento, l'auto straniera è stata raggiunta e bloccata. Visto l’atteggiamento sospetto, i tre cittadini romeni, di 24, 33 e 34 anni residenti in altra provincia, sono stati sottoposti a perquisizione personale e del veicolo.

Sono stati rinvenuti carte di credito oggetto di furto, un coltello di una lunghezza di 30 cm ed uno scaldacollo con due buchi praticati ad altezza occhi (tipo passamontagna) occultati sotto il sedile lato passeggero nonché numerosi arnesi da scasso.

Dopo gli accertamenti di rito i tre giovani, di cui uno con precedenti per furto, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per ricettazione, porto di armi o oggetti atti ad offendere e possesso ingiustificato di chiavi alterate.






Questo è un articolo pubblicato il 14-01-2014 alle 14:05 sul giornale del 15 gennaio 2014 - 652 letture

In questo articolo si parla di Alfonso Aloisi, polisia, volante, teramo, bellante, romeni, arnesi da scasso,

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/W4C