Arrestato rom per evasione dai domiciliari

Arresto dei Carabinieri 1' di lettura 16/01/2014 - I carabinieri della compagnia di Giulianova hanno arrestato un quarantenne di etnica roma per evasione dagli arresti domiciliari.

E' accaduto nella mattinata di oggi giovedì 16 gennaio 2014. L'arresto è stato possibile grazie all'occhio vigile dei militari dell'Arma che hanno pescato più volte Anacleto Di Giorgio, di anni 40 e di etnia rom residente a Giulianova, praticamente "in libera uscita" senza autorizzazione. Allo stesso è stato contestato il reato di "evasione".

Il fermo ed il conseguente arresto sono il frutto del continuo controllo che viene quotidianamente messo in atto nei confronti di persone sottoposte al regime degli arresti domiciliari.

Anacleto Di Giorgio, nei giorni addietro, durante i consueti controlli non era stato trovato in casa contravvenendo alle restrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria.

A quel punto i carabinieri hano redatto una esaustiva e circostanzuata relazione informando tempestivamente la Corte di Appello dell’Aquila che, provvedendo a revocare la misura cautelare degli arresti domiciliari, ha ripristinato la più dura custodia in carcere a Teramo nella casa circondariale di Castrogno.






Questo è un articolo pubblicato il 16-01-2014 alle 13:03 sul giornale del 17 gennaio 2014 - 944 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alfonso Aloisi, rom, giulianova, carabinieri, arresto per evasione, corte appello l'aquila, carcere, castrogno,

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/W0o