Nereto: dal sindaco Minora chiarimenti su 'mini-Imu'

1' di lettura 18/01/2014 - In merito alle polemiche sul pagamento del saldo Mini IMU prima-casa da versare, secondo le attuali indicazioni del Governo entro il prossimo 24 gennaio 2014, il Sindaco di Nereto, Stefano Minora, ribadisce la posizione dell'Amministrazione Municipale di Nereto.

Il primo cittadino chiarisce che è stata adottata apposita deliberazione da parte del Consiglio Comunale n.° 58 del 19 Dicembre 2013, regolarmente
pubblicata all'Albo Pretorio a cura del Segretario Comunale, con cui è stata disposta l'esenzione dal pagamento dell'imposta.

Questa la dichiarazione del sindaco Stefano Minora: “Tengo a precisare che il Partito Democratico non ha votato a favore di questa esenzione. Ora, chi specula su questi temi, conosce bene che occorrono altri iter amministrativi per perfezionare l'esenzione; ad ogni buon conto, è stato inviato un quesito al Ministero dell'Interno (Direzione Centrale Finanza Locale) per chiedere chiarimenti in merito alla legittimità della Deliberazione chiedendo altresì se sia possibile coprire la minore entrata derivante dall'esenzione di cui sopra con altre entrate del Bilancio di Previsione 2014”.

Stefano MINORA ha poi così concluso: ”Se ci dovessero essere problemi, la Mini IMU prima–casa, eventualmente, verrà richiesta senza ulteriori aggravi per i Cittadini”.


da Comune di Nereto
www.comune.nereto.te.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2014 alle 13:00 sul giornale del 20 gennaio 2014 - 1108 letture

In questo articolo si parla di politica, teramo, Comune di Nereto, Scuole!Sindaco, comune di nereto, stefano minora, partito democratico, mini-imu,

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XfG