Provincia: Marlisco Award Ceremony con Tessa Gelisio

3' di lettura 31/03/2014 - Venerdì 4 aprile ore 10 Sala Polifunzionale della Provincia a Teramo - Via Comi. L'arte e la comunicazione raccontano il mare.

l prossimo 4 aprile, ambasciatrice Tessa Gelisio, giornalista e conduttrice televisiva, si svolgerà la cerimonia finale del Marlisco Award per la premiazione dei video e delle opere d'arte presentate a concorso da tutta Europa nell'ambito del progetto Marlisco (MARine Litter in Europe Seas Social AwarenesS and CO-Responsibility un progetto finanziato dalla Commissione Europea iniziato a giugno 2012 e che terminerà a maggio 2015, nel quale 20 partners organizzano attività di informazione, formazione e sensibilizzazione in 15 Paesi europei, con l'obiettivo di coinvolgere e responsabilizzare le principali parti sociali sul delicato tema dei rifiuti marini).

Alla premiazione interverranno il presidente della Regione, Gianni Chiodi, il presidente Valter Catarra, l'assessore provinciale all'Ambiente, Francesco Marconi; il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi.

Il concorso video era riservato agli studenti delle scuole superiori mentre all'art contest hanno partecipato artisti nazionali e internazionali con opere e installazioni create utilizzando rifiuti solidi marini.

Il video primo classificato sarà presentato in anteprima all'European Maritime Day Celebrations che si terrà a maggio a Brema (Germania) a cui parteciperanno, con una delegazione, i rappresentanti di alunni e docenti dei primi tre video classificati. Ha fattivamente collaborato a questa parte del progetto l'Ufficio studi ambito territoriale Teramo con Daniela Magno.

La Giuria tecnica, presieduta da Marco Incagnoli, direttore della fotografia Rai e docente della Scuola di Cinema di Roma, ha selezionato i 3 video finalisti del in nomination per la vittoria finale. I 3 video, in base ai rispettivi parametri tecnici di competenza e considerando il 10% della votazione online, sono i seguenti (in ordine alfabetico):

1.Inquinamente: Istituto Largo Cocconi, Roma;
2.La Catena alimentare: Liceo Classico M. Delfico, Teramo;
3.SOS mare diamoci da fare: Istituto Virgo Lauretana, Grottammare, Ascoli Piceno.

La Giuria Tecnica ha assegnato il Premio “Menzione speciale” al video:

- Odissea di un sacchetto: Liceo artistico G. De Chirico, Torre Annunziata, (NA).

Infine il Premio “Like sea” per il video più votato sul web è andato a:

- SOS mare diamoci da fare: Istituto Virgo Lauretana Grottammare, (AP).

Composizione e criteri di valutazione sono disponibili al seguente link:

tutti i video partecipanti sono visionabili sul canale you tube:

http://www.youtube.com/playlist?list=PLUS0yOvOqam615tNbL_yBd4MJFz4tJ_Jw

In occasione della premiazione saranno esposte nella sala lettura della Biblioteca M. Delfico le opere realizzate dagli artisti e sarà possibile approfondire le conoscenze sui rifiuti marini partecipando al nostro percorso formativo (Exhibition).

Le 3 opere che la Giuria (Paola Di Felice, direttrice dei Musei Civici, Marco Marotti curatore del Museo del Riciclo; Paolo Spinelli, Mind in Action pubblicitario; Doriana Calilli, coordinatrice del progetto Marlisco) ha decretato, in base ai rispettivi parametri tecnici di competenza e considerando il 30% della votazione online, sono i seguenti (in ordine alfabetico):

- Finalmente libero – Dario Di Franco;

- Suonatori - Sergio Scarcelli;

- Undesirable Archive - Steve McPherson.

La Giuria Tecnica ha anche assegnato il Premio “Menzione speciale” all’opera:

- Elèna – Manolo Benvenuti:

Il Premio “Like sea” per l’opera più votata sul web è andato a:

- Sirene di Ada Santarelli (AMAVIS)

Tutte le opere sono visionabili sul sito:

http://www.marliscoexhibition.it/


da Provincia di Teramo
www.provincia.teramo.it
 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2014 alle 14:53 sul giornale del 01 aprile 2014 - 468 letture

In questo articolo si parla di cultura, teramo, provincia di teramo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1K2