Pineto: Festività, massima accoglienza per visitatori a Torre Cerrano

2' di lettura 15/04/2014 - Per le prossime Festività l'Area Marina Protetta pronta ad accogliere a Torre Cerrano un mare di visitatori.

Intanto, proseguono a pieno ritmo le visite delle scolaresche provenienti da tutta la Regione.

Si è aperta la stagione delle visite primaverili a Torre Cerrano. Il fortilizio, con il suo fascino immutato, offre uno spaccato di storia medievale e, come simbolo dell’area marina protetta, un’ottima rappresentazione dell’ambiente circostante, caratterizzato da ecosistemi marini e dunali di estremo interesse.

Le Guide del Cerrano, i veri ciceroni della Torre, accompagnano i visitatori all’interno delle mura fino alla torretta più alta, dalla quale è possibile ammirare un panorama mozzafiato, che coniuga il blu del mare alle verdi colline. Non solo, quando il mare è limpido, si possono scorgere i resti sommersi dell’antico porto di Hatria.

Inoltre, all’interno del baluardo, è possibile visitare il Museo del Mare, fruibile solo limitatamente a causa di lavori di ammodernamento in corso, che saranno completati prima della prossima stagione estiva. Adiacente alla Torre, altra visita guidata, il Giardino Mediterraneo, che ospita più di 30 specie vegetali della macchia mediterranea e della duna.

In vista della Pasqua, dei tre fine settimana di vacanze e ponti feriali è stato pubblicato sul sito dell’AMP Torre del Cerrano, www.torredelcerrano.it, un calendario di visite ad hoc, per consentire ai numerosissimi cittadini e turisti che quotidianamente telefonano o inviano mail per poter visitare la Torre, di scegliere il giorno e l’orario più adatto.

Ecco di seguito il calendario:

• 19 aprile 2014 visita alle ore 10:00 e alle 12:00
• 21 aprile 2014 visita dalle ore 9:30 a seguire fino alle 16:30 (ultima visita)
• 25 aprile 2014 visita dalle ore 9:30 a seguire una ogni ora fino alle 16:30 (ultima visita)
• 27 aprile 2014 visita alle ore 10:30 e 11:30

Intanto, si susseguono ormai da più di un mese le visite di scolaresche di ogni ordine e grado, provenienti da tutta la regione.

Anche gli alunni delle scuole dell’infanzia restano ammaliati dalla bellezza del luogo e dai racconti storici che le Guide adattano per l’occasione ai piccolissimi visitatori. Lezioni di educazione ambientale, biologia marina, itinerario storico botanico e giochi didattici completano il quadro delle attività.

Da segnalare la recente visita a Torre Cerrano del Corpo Forestale di Caramanico Terme, insieme alle scuole primarie di Montesilvano.

Tutti hanno mostrato viva partecipazione e interesse, e le foto scattate per l’occasione ne sono una testimonianza.


da Area Marina Protetta Torre del Cerrano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2014 alle 15:18 sul giornale del 16 aprile 2014 - 489 letture

In questo articolo si parla di attualità, pineto, Area Marina Protetta Torre del Cerrano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/2Ce