Senigallia: ruba un portafoglio ad un 76enne insieme ad un complice, denunciato un 33enne di Silvi Marina

1' di lettura 26/04/2014 - Furto aggravato. Il Tribunale di Ancona nel corso del rito direttissimo, svoltosi sabato mattina, ha convalidato l'arresto di Trandafir Banica operato venerdì dai carabinieri di Marzocca. L'uomo, che ha patteggiato una pena ad un anno e 4 mesi di reclusione, non essendo detenuto per altra causa è stato rilasciato.

Il 42enne rumeno Trandafir Banica, senza fissa dimora in Italia, venerdì infatti è stato arrestato dai carabinieri di Marzocca in flagranza di reato per furto aggravato dalla destrezza e dell'aver commesso il furto nei confronti di persone anziane poichè attorno alle 11 si era reso responsabile, insieme ad un complice, del furto di un portafoglio contenente denaro contante, un bancomat e i documenti a danno di un 76enne del luogo residente in via De Amicis.

Il complice, identificato successivamente in N.D.V., rumeno di 33 anni residente a Silvi Marina (TE), è stato denunciato in stato di libertà per concorso in furto aggravato. La Golf Volkswagen, condotta e di proprietà di quest'ultimo, è stata sequestrata perchè priva di polizza assicurativa.

Il portafogli con tutto il suo contenuto, al termine dell'attività investigativa, è stato restituito al legittimo proprietario.






Questo è un articolo pubblicato il 26-04-2014 alle 16:12 sul giornale del 28 aprile 2014 - 650 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, Sudani Alice Scarpini, furto aggravato, marzocca di senigallia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/28W