Roseto degli Abruzzi: incontro con Soprintendeza per 'mosaico romano'

1' di lettura 28/04/2014 - Il sindaco Ennio Pavone incontra la Soprintendenza per il recupero del "mosaico romano".

Grazie all’interessamento del Presidente del Consiglio comunale, Nicola Di Marco, la Fondazione Tercas ha deliberato un contributo a favore del progetto di restauro.

Domani il sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone, ed il vice-sindaco, nonché assessore alla cultura ed al turismo, Maristella Urbini, incontreranno il professor Glauco Angeletti della Soprintendenza Archeologica d’Abruzzo, nonché Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Campli, al fine di definire l’iter per i lavori di recupero e restauro del mosaico romano rinvenuto, nella zona sud di Roseto degli Abruzzi, nel 2009.

Intanto la Fondazione Tercas, anche grazie all’interessamento del Presidente del Consiglio comunale, Nicola Di Marco, ha deliberato un contributo a favore del progetto di restauro del mosaico romano presentato dal Liceo “Saffo” di Roseto degli Abruzzi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2014 alle 15:14 sul giornale del 29 aprile 2014 - 631 letture

In questo articolo si parla di cultura, Comune di Roseto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3ce