Pier Giorgio Bizzarri avrebbe depositato querela violenza subita. Altra aggressione

2' di lettura 18/05/2014 - Con quello che è capitato mercoledì notte 14 maggio 2014 all'interno del complesso denominato Giocolandia si è ormai dato fuoco alle polveri della politica. Oggi domenica 18 maggio 2014, alle 18.45, altra aggressione.

Pier Giorgio Bizzarri, che assieme ad altri due amici ha esposto cartelli goliardini nel corso di una festa del centrosinistra, sarebbe stato nella circostanza insultato e colpito al volto.

L'attivista del locale Movimento 5 Stelle ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell'ospedale civile di Giulianova per "trauma all'arcata zigomatica" con prognosi di otto giorni salvo complicazioni.

Lo stesso Bizzarri, grazie all'ausilio di uno noto avvocato giuliese, avrebbe depositato la denuncia alla Stazione Carabinieri di Giulianova nella giornata di ieri sabato 18 maggio 2014 raccontando le circostanze dei fatti e declinando anche nome e cognome dell'agressore.

Una storia triste che certamente non fa onore alla politica, alla campagna elettorale ed alla politica in generale. Occorre abbassare i toni e pensare più al bene della città e dei giuliesi.

Invece episodi come quello capitato mercoledì scorso non fanno altro che rendere sempre più profondo il solco ormai esistente tra i cittadini, la politica e le istituzioni.

La violenza non è un male necessario, ma l'espressione di una mediocre stupidità.

L'aggressione di oggi 18 maggio 2014:

Alle 18.45, nei pressi di via Nazario Sauro, dinanzi agli occhi dei passanti e delle persone impegnate con la campagna elettorale, l'attivista storico di M5S Alessandro C. è stato violentemente aggredito a schiaffi e insulti da Simone P. il quale, con l'incredulità dei presenti, ha continuato a minacciare ed a prendere ì a spintoni la candidata al consiglio comunale Elisa G. intervenuta per separare.

E' stato creato un clima di intimidazione e di continue minacce sotto gli occhi di mamme e bambini. L'aggredito ha già rimesso denuncia alla local stazione dei carabinieri.








Questo è un articolo pubblicato il 18-05-2014 alle 15:28 sul giornale del 19 maggio 2014 - 1865 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alfonso Aloisi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4os