Walter Nicoletti (Fi): asfalto nelle vie di amministratori e parenti

3' di lettura 20/05/2014 - La politica giuliese fatta di sberle e cazzotti. Parla Walter Nicoletti candidato in appoggio a Laura Ciafardoni sindaco.

Mancano cinque giorni a domenica, cinque lunghissimi giorni alla fatidica data che tanti cittadini si augurano possa cambiare le sorti della città. .

A parlare di questa campagna elettorale è Walter Nicoletti, candidato nella lista di Forza Italia.

"Spero solo che siano finiti i giorni di campagna elettorale costellati di episodi incresciosi ed esecrabili da parte di alcune forze politiche locali che invece della solita lotta dialettica fatta di parole e frecciatine verbali, ha pensato di usare il modo più sbagliato, quello della provocazione o quello della violenza.

È brutto vedere (per chi è presente) e leggere i fatti accaduti, con commenti contrastanti dell'una o dell'altra parte, vedere che chi fino al 90' era dalla parte della ragione, nei minuti di recupero è passato a quella del torto.

Sorridevo ieri con Laura Ciafardoni durante il nostro incontro coi cittadini in una piazza del paese, perchè le facevo notare la timida compostezza della gente che si avvicinava ad ascoltare chi stava parlando, senza quasi far rumore x non interrompere, con le grida solo dei bambini che giocavano alle spalle di noi candidati.

Ecco questo è il modo che mi piace di cercare di convincere la gente a votarci, nessuna violenza, se non quella tagliente delle parole contro chi in 5 anni ha distrutto la nostra Giglie.

Non esiste infatti alcuna provocazione verbale che possa giustificare una reazione violenta.

Forse il PD locale ha i nervi mooolto tesi viste le previsioni e dopo essersi accorto che il disastro amministrativo i cittadini lo hanno visto e vissuto.

Ma ci sono schiaffi e pugni che da qualche giorno questi signori stanno dando ad ognuno di noi, cazzotti che colpiscono la nostra intelligenza.

Senza alcuna vergogna il sindaCHI?uscente Mastromauro ha avviato la settimana dell'asfalto.

Ma crede ancora alle favole? Viuzze e traverse sconosciute fino a ieri persino agli operatori ecologici (semmai ce ne fossero) da ieri mattina sono bloccate da macchine asfaltatrici che hanno rimantellato il piano stradale dopo cinque anni di "Giulianova-Dakar".

È anche strano che queste sconosciute viuzze, nessuna principale o grande scorrimento, siano proprio quelle dove risiedono alcuni amministratori, parenti o affini. (segue foto di via Galimberti...cercate sui campanelli i nomi).

Non voglio parlare della collocazione al parco Franchi qualche giorno fa di una struttura ludica x disabili, perchè la brutta figura li è doppia...visto che qualche mese fa un'associazione di cittadini aveva regalato e fatto installare nello stesso parco una altalena x diversamente abili...

Come poteva il nostro SindaCHI? permettere che non fosse stata la sua Amministrazione a vantarsi e autocelebrarsi x un'iniziativa benefica?

Magari pensassero a dotare almeno uno dei parchi cittadini di servizi igienici...non lo chiedo io, lo chiedono le siepi dove ogni giorno le mamme fanno fare la pipì ai loro bambini!.

Amministrazione Mastromauro: APPARIRE voto 10 - SOSTANZA voto 0.

Basta con questi "cazzotti" all'intelligenza dei cittadini. La città ha bisogno di nuova gente al comando....come noi con Laura Ciafardoni o come altri che si schierano oggi in queste elezioni....ma di nuovo Mastromauro, sarebbe un falllimento totale!


da Laura Ciafardoni Candidato Sindaco
Giulianova





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2014 alle 19:02 sul giornale del 21 maggio 2014 - 1135 letture

In questo articolo si parla di politica, Abruzzo, teramo, giulianova, Candidato Sindaco, Laura Ciafardoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4xR