Tortoreto: Movimento 5 Stelle 'Chiarezza su incarichi a Studio Galli'

1' di lettura 01/06/2014 - Durante la campagna elettorale abbiamo più volte sottolineato che i progetti dello Studio Galli sul rischio idrogeologico andavano rivisti criticamente.

Abbiamo espresso le nostre perplessità circa il fatto che su opere così importanti e costose ci si fosse affidati ad unico, seppur prestigioso, studio di ingegneria. Abbiamo chiaramente detto che avremmo voluto rivedere la corretta esecuzione degli studi, dei progetti e dei costi ed eventualmente rivalerci su progettisti ed esecutori.

Ebbene è notizia di qualche giorno fa, passata inosservata ai più che l'ingegnere padovano Augusto Calore Pretner, socio dello Studio Galli Ingegneria sia stato arrestato insieme all'ex-Ministro Clini per un presunto peculato da 3,2 milioni di euro, somma distratta da fondi pubblici che veniva accreditata e transitava per i conti della Nature Iraq, consorzio di cui faceva parte lo stesso Studio Galli, per finire dopo diversi passaggi e triangolazioni, in un conto in Svizzera riconducibile a Clini e Pretner.

Evidentemente il caso specifico non si riferisce in alcun modo agli studi e progettazioni fatti dallo Studio Galli a Tortoreto, ma ci preoccupa che si continui una collaborazione con un partner coinvolto in reati di peculato, per cui confermiamo la nostra determinazione, non appena il nuovo Consiglio si sarà insediato, a verificare che gli studi, progettazioni e lavori fin qui siano stati fatti a regola d'arte e congrui nella spesa ed a spingere la nuova amministrazione a valutare e percorrere altre strade rispetto agli interventi ancora da realizzare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2014 alle 10:10 sul giornale del 03 giugno 2014 - 719 letture

In questo articolo si parla di politica, Movimento 5 Stelle, M5S

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/49m