Civitanova: destinatario di un ordine di carcerazione per spaccio a Martinsicuro, arrestato

carabinieri 13/11/2015 - I carabinieri della Compagnia di Civitanova, diretta dal capitano Enzo Marinelli, nel pomeriggio di giovedì hanno tatto in arresto 3 persone dando esecuzione ad altrettanti ordini di cattura/carcerazione.

Si tratta di Moez Manai, 36enne tunisino, senza fissa dimora, clandestino e con precedenti, che, dovendo scontare un cumulo di pene per 4 anni, 11 mesi e 23 giorni di reclusione per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti, violazione di domicilio e furto aggravato commessi dal 2007 al 2015 in Ardea (Rm), Osimo (An) e Porto Recanati (Mc), è stato arrestato dai carabinieri di Porto Recanati; Antonio Laurenzano, 35enne residente a Tolve (Pz), arrestato dai militari della stazione di Civitanova Marche Alta per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti e furto commessi a Potenza nel 2015; e Moudi Amri, 40enne nullafacente, con precedenti, residente a San Benedetto del Tronto, per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti commesso a Martinsicuro (Te) il 28 settembre 2012.

Quest’ultimo, fermato dai militari del Radiomobile durante un controllo in centro a Civitanova Marche, essendo privo di documenti d’identità, è stato accompagnato in caserma dove è risultato destinatario di un ordine di carcerazione.

I tre arrestati, al termine degli accertamenti, sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Camerino a disposizione delle Autorità Giudiziarie mandanti.





Questo è un articolo pubblicato il 13-11-2015 alle 19:20 sul giornale del 14 novembre 2015 - 720 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqqx