Attesa per la decisione del governo su possibili nuove zone rosse e arancioni per sei regioni

1' di lettura 09/11/2020 - Potrebbe arrivare una nuova ordinanza del ministro Roberto Speranza che andrà ad emettere altre restrizioni per almeno sei regioni, con i dati arrivati fino a domenica 8, in ritardo o parziali agli esperti dell'Iss, che si sono visti costretti a rinviare il nuovo report di almeno 24 ore.

A rischio zona arancione e rossa ci sono Campania, Veneto e Toscana, Abruzzo, Umbria e Liguria.

Stando a quanto sostenuto dal consigliere del ministero della Salute, Walter Ricciardi, una nuova imposizione sarebbe al momento l'unica alternativa per congelare l'aumento dei contagi e raffreddare la curva epidemica di Coronavirus.

L'extrema ratio sarebbe il lockdown nazionale, una carta però che nessuno vorrebbe dover giocare. È bene dunque che le Regioni collaborino in maniera meno intermittente con il governo, fornendo con maggior puntualità i dati completi.






Questo è un articolo pubblicato il 09-11-2020 alle 12:07 sul giornale del 10 novembre 2020 - 210 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bBiO