SEI IN > VIVERE GIULIANOVA > POLITICA
comunicato stampa

'Sport sotto le stelle': ordinanza del Sindaco Brucchi per il traffico

8' di lettura
821

Questa l’Ordinanza del Sindaco di Teramo che disciplina traffico e sosta in occasione della manifestazione “Sport sotto le stelle”, in programma per Sabato 7 settembre prossimo.
  1. che dalle 08.00 alle 24.00 del 6 settembre 2013 e dalle 08.00 del 7 settembre 2013 a fine manifestazione sia vietato il transito, anche mediante transennatura, a tutti i veicoli, ad eccezione di quelli in uso agli Organi di Polizia Stradale, come individuati all’art. 12 del D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 [Nuovo Codice della Strada], e s.m.i., nel testo vigente, ai Vigili del Fuoco, ai Servizi di Pubblico Soccorso, agli esercenti la professione sanitaria nell’espletamento delle proprie mansioni, di quelli al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria, muniti del “contrassegno invalidi”, dei velocipedi, di quelli in uso ai residenti al fine del raggiungimento della propria abitazione, in uso agli esercenti attività professionale e/o commerciale al fine del raggiungimento dello studio o dell’esercizio, in uso agli enti erogatori di pubblici servizi in servizio di urgenza, in uso per cerimonie religiose, e comunque solo per stretta necessità e/o per motivi di sicurezza e di urgenza debitamente accertati dagli Organi di Polizia Stradale, come individuati all’art. 12 del D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 [Nuovo Codice della Strada], e s.m.i., nel testo vigente, in piazza dei Martiri Pennesi nell’area delimitata da vico dei Ferrari (e sua ideale prosecuzione), via N. Sauro e via del Mercato;
  2. che dalle 14.00 del 7 settembre 2013 a fine manifestazione sia revocata la Ordinanza del Sindaco n. 36/2010 del 26 gennaio 2010, e successive modifiche ed integrazioni, con cui si è istituita la nuova Zona a Traffico Limitato della Città di Teramo e che i quattro accessi con dissuasori/fioriere alla Zona a Traffico Limitato siano posti in modalità “aperta”;
  3. che dalle 14.00 del 7 settembre 2013 a fine manifestazione sia vietato il transito, anche mediante transennatura, a tutti i veicoli, ad eccezione di quelli in uso agli Organi di Polizia Stradale, come individuati all’art. 12 del D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 [Nuovo Codice della Strada], e s.m.i., nel testo vigente, ai Vigili del Fuoco, ai Servizi di Pubblico Soccorso, agli esercenti la professione sanitaria nell’espletamento delle proprie mansioni, di quelli al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria, muniti del “contrassegno invalidi”, dei velocipedi, di quelli in uso ai residenti al fine del raggiungimento della propria abitazione, in uso agli esercenti attività professionale e/o commerciale al fine del raggiungimento dello studio o dell’esercizio, in uso agli enti erogatori di pubblici servizi in servizio di urgenza, in uso per cerimonie religiose, e comunque solo per stretta necessità e/o per motivi di sicurezza e di urgenza debitamente accertati dagli Organi di Polizia Stradale, come individuati all’art. 12 del D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 [Nuovo Codice della Strada], e s.m.i., nel testo vigente, nelle seguenti vie e/o piazze:
  • circonvallazione Ragusa, tratto compreso tra via G. Oberdan e ingresso parcheggio San Francesco, ad esclusione della corsia di marcia in direzione piazza Garibaldi nel tratto compreso tra via N. Palma e via G. Oberdan, che potrà essere percorso dai soli veicoli in uscita da via N. Palma o da via del Vezzola e diretti verso piazza Garibaldi, ma con l’obbligo di svolta a sinistra su via G. Oberdan;
  • piazzale San Francesco;
  • ponte San Francesco;
  1. che dalle 14.00 del 7 settembre 2013 a fine manifestazione sia vietato il transito, anche mediante transennatura, a tutti i veicoli, ad eccezione di quelli in uso agli Organi di Polizia Stradale, come individuati all’art. 12 del D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 [Nuovo Codice della Strada], e s.m.i., nel testo vigente, ai Vigili del Fuoco, ai Servizi di Pubblico Soccorso, agli esercenti la professione sanitaria nell’espletamento delle proprie mansioni, di quelli al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria, muniti del “contrassegno invalidi”, dei velocipedi, di quelli in uso ai residenti al fine del raggiungimento della propria abitazione, in uso agli esercenti attività professionale e/o commerciale al fine del raggiungimento dello studio o dell’esercizio, in uso agli enti erogatori di pubblici servizi in servizio di urgenza, in uso per cerimonie religiose, e comunque solo per stretta necessità e/o per motivi di sicurezza e di urgenza debitamente accertati dagli Organi di Polizia Stradale, come individuati all’art. 12 del D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 [Nuovo Codice della Strada], e s.m.i., nel testo vigente, nelle seguenti vie e/o piazze:
  • via A. Saliceti, con deviazione obbligatoria su via Torre Bruciata e su via del Baluardo;
  • corso De’ Michetti;
  • via Cirillo;
  • largo Melatini, da corso De’ Michetti a via Porta Carrese;
  • corso Cerulli;
  • piazza G. Verdi;
  • piazza E. V. Orsini;
  • via Teatro Antico, tratto compreso tra vico Chiasso dell’Anfiteatro e via Irelli;
  • vico Chiasso dell’Anfiteatro;
  • via V. Irelli, tratto compreso tra via L. Paris e via San Berardo;
  • via San Berardo;
  • via del Vescovado;
  • via G. Oberdan, tratto compreso tra via N. Sauro e piazza Martiri della Libertà;
  • via della Verdura;
  • piazza Martiri della Libertà;
  • corso San Giorgio, tratto compreso tra piazza Martiri della Libertà e via V. Cerulli Irelli;
  • largo San Matteo;
  • via M. Capuani;
  • via M. Delfico;
  • piazza A. Gasbarrini;
  • piazza D. Cellini;
  • via V. Comi;
  • via G. D’Annunzio;
  • via L. Paladini;
  • via G. Milli;
  • via L. Brigiotti;
  • via Trento e Trieste;
  • via dei Cappuccini;
  • via A. Costantini, da corso San Giorgio a via N. Sauro;
  • via del Raneiro, da corso San Giorgio a via N. Sauro;
  • via Duca d’Aosta, da corso San Giorgio a via N. Sauro;
  • via F. Pepe, da corso San Giorgio a via N. Sauro;
  • via L. Vinciguerra, da corso San Giorgio a via N. Sauro;
  • via C. Forti;
  • via dell’Arco;
  • largo San Carlo;
  • via G. Pascoli;
  • salita Izzone;
  • via Mazzaclocchi;
  • via del Garofano;
  • piazza Dante;
  • via G. Carducci;
  • via L. Rosati;
  • via Michitelli;
  • via Scarselli;
  • via R. Campana;
  • via Albi.
  1. che dalle 08.00 alle 24.00 del 6 settembre 2013 e dalle 08.00 del 7 settembre 2013 a fine manifestazione sia vietata la sosta a tutti i veicoli con pena aggiuntiva della rimozione coatta, ambo i lati, ad eccezione dei mezzi autorizzati e degli Organi di Polizia Stradale, come individuati all’art. 12 del D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 [Nuovo Codice della Strada], e s.m.i., nel testo vigente, in piazza dei Martiri Pennesi nell’area delimitata da vico dei Ferrari (e sua ideale prosecuzione), via N. Sauro e via del Mercato;
  2. che dalle 14.00 del 7 settembre 2013 a fine manifestazione sia vietata la sosta a tutti i veicoli con pena aggiuntiva della rimozione coatta, ambo i lati, ad eccezione dei mezzi autorizzati e degli Organi di Polizia Stradale, come individuati all’art. 12 del D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 [Nuovo Codice della Strada], e s.m.i., nel testo vigente, in:
  • circonvallazione Ragusa, tratto compreso tra via G. Oberdan e ingresso parcheggio San Francesco;
  • piazzale San Francesco;
  • via A. Saliceti;
  • corso De’ Michetti;
  • largo Melatini, da corso De’ Michetti a via Porta Carrese;
  • via Torre Bruciata, tratto compreso tra via Getulio e via N. Palma;
  • via Antica Cattedrale;
  • piazza Sant’Agostino (tratto di via N. Sauro e di via C. Battisti);
  • corso Cerulli;
  • piazza G. Verdi;
  • piazza E. V. Orsini;
  • via San Berardo;
  • via del Vescovado;
  • via G. Oberdan, tratto compreso tra via N. Sauro e piazza Martiri della Libertà;
  • via della Verdura;
  • piazza Martiri della Libertà;
  • corso San Giorgio, tratto compreso tra piazza Martiri della Libertà e via V. Cerulli Irelli;
  • largo San Matteo;
  • via M. Capuani;
  • via M. Delfico;
  • piazza A. Gasbarrini;
  • piazza D. Cellini;
  • via G. Carducci;
  • piazza Dante;
  • via R. Campana.
  1. che dalle 14.00 del 7 settembre 2013 a fine manifestazione siano rimossi tutte gli arredi relativi a occupazioni di suolo pubblico con dehors autorizzate in corso San Giorgio e in piazza Giuseppe Verdi;
  2. che dalle 14.00 del 7 settembre 2013 a fine manifestazione il percorso del trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano vari nel seguente modo:
  • Direzione piazza Garibaldi:

viale Francesco Crispi … via Fonte della Regina … via Alcide De Gasperi … ponte San Gabriele … circonvallazione Ragusa … via Cerulli Irelli … corso San Giorgio… piazza Garibaldi;

  • Direzione viale Francesco Crispi:

piazza Garibaldi … ponte San Gabriele … via Alcide De Gasperi … via Fonte della Regina … viale Francesco Crispi;

  1. che sia comunicato alla M.C.T.C. di informare tutte le ditte esercenti linee ministeriali (nazionali ed internazionali) con fermata autorizzata in piazzale San Francesco che dalle 14.00 del 7 settembre 2013 a fine manifestazione tale fermata è temporaneamente soppressa e spostata in piazza Garibaldi nei pressi dell’incrocio con viale G. Bovio;

Sono revocate tutte le disposizioni in contrasto con la presente Ordinanza.

La presente Ordinanza verrà resa nota alla cittadinanza mediante l’apposizione dell’opportuna segnaletica prevista dal D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 [Nuovo Codice della Strada], e s.m.i., posta su paline mobili almeno 48 ore prima dell’avvio della manifestazione e mediante l’affissione all’Albo Pretorio del Comune di Teramo.

Gli Organi di Polizia Stradale, come individuati all’art. 12 del D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 [Nuovo Codice della Strada], e s.m.i., nel testo vigente, sono incaricati del controllo, affinché alla presente Ordinanza venga data esecuzione.

I trasgressori saranno puniti a norma di Legge.

DALLA RESIDENZA CIVICA

I L S I N D A C O





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-09-2013 alle 14:40 sul giornale del 03 settembre 2013 - 821 letture