SEI IN > VIVERE GIULIANOVA > ATTUALITA'
articolo

Pineto:automobilista e vigili 'in buca' su strada provinciale-Chiesti danni

1' di lettura
887

Una bella buca, di quelle che si riempiono d’acqua in caso di pioggia, ha fermato la corsa di una fiammante Alfa Romeo.

La vettura, intestata ad una ditta con sede legale a Mosciano Sant'Angelo, in quel momento aveva alla guida proprio il titolare residente a Giulianova che, dopo il forte impatto, ha provveduto a chiamare la Polizia Municipale di Pineto per i rilievi del caso.

Ma, come nei film che hanno reso famoso il personaggio del ragionier Fantozzi, stessa del manto stradale a dir poco precario e pieno di insidie. I fatti si sono buca e stessa sorte sono toccate come d’incanto all’auto di servizio dei vigili che ha riportato danni non meglio quantificati.

Insomma, un vero disastro per colpa verificati a Pineto e più precisamente nella frazione Scerne, sulla Strada Provinciale 26 che attraversa la zona industriale prima di imboccare la via per Casoli di Atri.

I rilievi comunque, dopo un po’, sono stati effettuati e, soprattutto, con una importante testimonianza diretta che meglio non si poteva. Il giovane imprenditore giuliese che era alla guida del mezzo capitato per prima nella buca ha interessato anche il suo legale di fiducia.

L’avvocato Pier Francesco Manisco di Giulianova ha raccolto le informazioni necessarie e la documentazione fotografica inoltrando così una richiesta di risarcimento danni all’Amministrazione Provinciale di Teramo, proprietaria della strada su cui si è verificato il sinistro che ha procurato danni alla ruota, al cerchio e ad alcune componenti meccaniche dell’Alfa Romeo.

Non è dato sapere se anche il Comune di Pineto procederà con analoga azione risarcitoria.



Questo è un articolo pubblicato il 10-09-2013 alle 23:04 sul giornale del 11 settembre 2013 - 887 letture