SEI IN > VIVERE GIULIANOVA >

Controlli fabbriche fuochi pirotecnici: una denuncia

1' di lettura
643

E' scattata una denuncia a seguito di mirati controlli effettuati in fabbriche di prodotti esplodenti. Alcune deficienze nello stoccaggio del materiale e la mancanza di assicurazioni sulla vita del personale impiegato hanno fattoscattare la segnalazione all'Autorità Giudiziaria.

La Questura di Teramo, con l'ausilio di artificieri specializzati della Polizia di Stato, continua a monitorare e verificare nel teramano i depositi di materiale esplodente.

Un'azione di prevenzione condotta con zelo a tutela della inclumità in generale e delle persone in particolare. L'obiettivo è quello di assicurare il giusto comportamento da parte dei titolari delle licenze per la fabbricazione di prodotti da utilizzare come fuochi pirotecnici affinchè osservino scrupolosamente la normativa tecnica ed amministrativa di settore prevista dalle disposizioni di legge.

Le verifiche degli Agenti della Questura hanno riguardato anche il rispetto di quanto previsto in merito alla prevenzione degli infortuni e dei disastri all’interno e nei dintorni dei locali di lavorazione e stoccaggio dei prodotti esplodenti.

Nella giornata di ieri gli agenti della Questura hanno denunciato E.D.B. per non aver rispettato quanto previsto dalla legge in relazione alla corretta custodia del materiale esplodente nella propria fabbrica che prevede, tra l’altro, diversificati locali per il deposito in relazione alla tipologia e pericolosita’ dello stesso.

La Questura sottolinea che I controlli verranno ripetuti con cadenza regolare.



Questo è un articolo pubblicato il 28-09-2013 alle 14:31 sul giornale del 30 settembre 2013 - 643 letture