SEI IN > VIVERE GIULIANOVA > POLITICA
articolo

Serafino Cerulli Irelli. ‘Piano Integrato di via Cupa improponibile’

1' di lettura
988

Secondo il proprietario dell’area che doveva essere destinata ad accogliere il Piano Integrato tutto è perduto. Le ultime modifiche apportate hanno reso improcedibile l’intervento divenuto non solo antieconomico, ma addirittura in perdita..

Così Serafino Cerulli Irelli (testualmente): “Da Arpa (probabilmente occupata da altre faccende) non ho informazioni, in particolare sulle loro intenzioni riguardanti Giulianova"

Aggiunge Cerulli: "Volevo, in tale sede, almeno chiarire che il programma integrato:
1) Non era una mia personale invenzione;

2) Tantomeno era una speculazione edilizia o urbanistica;

3) Ero stato sensibilizzato da Arpa e dal Comune, per vedere se si potevano risolvere tre problemi da molto tempo presenti. La ricollocazione dell'Arpa, fuori da via Turati; il campo di calcio per il Colleranesco e per gli allenamenti della prima squadra; il ricovero dei mezzi comunali sparsi qua e la.

4) Avevo personalmente approntato, assieme all'Arpa, una proposta di programma integrato, giudicata equa e funzionale dal dirigente all'urbanistica e poi anche approvata dalla Giunta nel 2008. (Seguirono poi moltissime conferenze di servizio, presente anche l'Amministrazione Provinciale, fu adeguato il progetto al Piano della Bassa Val Tordino, e fu redatta la V.A.S.).

5) In sede di controdeduzioni alle osservazioni del Cittadino Governante, il Consiglio Comunale aveva introdotto modifiche (2013) tali da rendere diseconomico il programma integrato, e cioè chi lo avesse voluto eseguire avrebbe rimesso molti e molti quattrini, anche prescindendo dalla attuale drammatica situazione di mercato degli immobili a destinazione produttiva.

Leggo che il Comune avrebbe intenzione di riflettere e ridiscutere il programma integrato. Nulla so di preciso".

Nelle foto l'area su via Cupa oggetto del piano Integrato.





Questo è un articolo pubblicato il 28-09-2013 alle 16:35 sul giornale del 30 settembre 2013 - 988 letture