In Regione premiato Galliano Marchionni dell'Amicacci

2' di lettura 09/01/2014 - Sport: premiati da Masci i campioni degli sport paralimpici. Erogati contributi per pratica sportiva ed attrezzature.

"In un momento particolarmente difficile in cui abbiamo approvato il Bilancio della Regione con grande difficoltà, siamo comunque riusciti a garantire contributi per la diffusione della pratica sportiva degli atleti diversamente abili attraverso la legge regionale 6 del 2005 per 40 mila euro. Si è trattato dell'unica legge finanziata in ambito sportivo al di là dei fondi FSC e di quelli europei".

Una premessa che l'assessore Carlo Masci ha voluto fare, questa mattina, a Pescara, in Regione, in occasione della premiazione di alcuni tra i migliori atleti abruzzesi degli sport paralimpici, per mettere in evidenza la forte attenzione che la Regione dedica allo sport particato dagli atleti diversamente abili.

"Inoltre, - ha aggiunto l'assessore - nell'ambito della Linea di Azione 1.3.1.c del PAR FAS ABRUZZO 2007-2013, rivolta ad iniziative ed eventi sportivi ed in particolare alla dotazione di attrezzature per la pratica sportiva degli atleti disabili, Masci - va ricordato che dei 200 mila euro previsti nel bando sono stati assegnati 67 mila euro per carenza di domande. Tuttavia, - ha proseguito - siamo comunque soddisfatti poichè l'Abruzzo è stata l'unica Regione italiana ad aver individuato una possibilità di sostegno per atleti fantastici che quotidianamente compiono sacrifici enormi per poter garaeggiare".

Nel dettaglio, 23 mila euro sono andati alla Polisportiva Amicacci di Giulianova, 24 mila alla Asd PB Cycling, 11 mila all'Asd la Pineta e 9 mila alla Lega navale - sezione di Ortona. Giusto spazio, poi, alle premiazioni che hanno riguardato i gemelli lancianesi, Luca e Ivano Pizzi, pluricampioni del mondo e paralimpici nel ciclismo (specialità corsa in linea e cronometro), il campione italiano su strada, Pierpaolo Addesi di Torrevcchia Teatina, il nazionale di basket in carrozzina e capitano dell'Amicacci Giulianova, Galliano Marchionni, il campione italiano a squadre di tennis in carrozzina, Antonio Cippo di Sulmona, il campione italiano di nuoto nei 200 rana, Luca Maccarone di Chieti, e le ginnaste di ritmica Francesca Moratti (campionessa italiana nelle specialità del corpo libero, fune e palla), e Lorenza Della Valle.

Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti, tra gli altri, il presidente regionale del CONI, Enzo Imbastaro, quello del comitato regionale della Federazione Sport Paralimpici, Franco Zuccarini, e l'assessore comunale allo Sport di Chieti, Marco Russo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2014 alle 17:02 sul giornale del 10 gennaio 2014 - 774 letture

In questo articolo si parla di sport, regione abruzzo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/WSA





logoEV