SEI IN > VIVERE GIULIANOVA > ATTUALITA'
articolo

Una pista ciclopedonale per passare da Martinsicuro a San Benedetto. Ecco alcuni propositi di esponenti della regione Abruzzo

2' di lettura
804

Una pista ciclopedonale compresa di un ponte che colleghi direttamente Martinsicuro e San Benedetto. Un’opera da tempo auspicata da cittadini e autorità locali che ritengono importante e strategico il collegamento tra le due regioni, una specie di corridoio verde Adriatico.

Una necessità, se si vuole andare da San Benedetto a Martinsicuro e viceversa con la bicicletta come si rendono conto quelli che ci provano in mezzo al traffico sempre intenso nella zona del ponte del Tronto.

Il capogruppo regionale del PD abruzzese, Sandro Mariani, è intervenuto sabato 10 gennaio in merito all'ordine del giorno proposto dal consigliere Vagnoni sul collegamento ciclopedonale del Tronto.

"Il collegamento strategico con la regione Marche, con la costruzione del ponte ciclopedonale, è una priorità per questa amministrazione regionale -dichiara Mariani - Si tratta di un'opera che va ben oltre il contesto locale, come abbiamo da sempre condiviso con Andrea Buonaspeme, che ringrazio per le sollecitazioni e la lungimiranza, che da diverso tempo caratterizzano i ragionamenti in tal senso. Il collegamento ciclopedonale con la riviera delle palme, si inquadra nel più ampio contesto della Macroregione Adriatica di cui vogliamo essere fautori e che ha bisogno di infrastrutture fisiche che accompagnino quelle ideologiche. "

La necessità di realizzare un percorso ciclopedonale con la vicina San Benedetto, si inserisce nel percorso già avviato, di adeguamento delle piste esistenti a Martinsicuro e finanziato con oltre 400 mila euro dalla Regione Abruzzo. "È in atto un percorso fondamentale per tutta la fascia costiera della nostra regione - conclude il capogruppo - che ci vede impegnati nel dare continuità alla realizzazione del Corridoio Verde Adriatico.

Sono stato più volte personalmente a Villa Rosa ed a Martinsicuro per valutare i tratti interrotti e non completati che devono essere affrontati e mi sono fatto personalmente carico di portare all'attenzione del Presidente D'Alfonso l'importanza di concludere questo percorso verso le Marche. Sono sicuro che le istanze rappresentate dai cittadini di Martinsicuro verranno presto esaudite.”

Vedremo prossimamente come si svilupperà l’opera di collegamento auspicabile sia per i cittadini marchigiani e abruzzesi.



Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2015 alle 23:05 sul giornale del 12 gennaio 2015 - 804 letture