Pezzopane (Pd): "Parte decontribuzione Sud, importante anche per l'Abruzzo"

1' di lettura 23/02/2021 - "Finalmente parte un provvedimento importante, voluto dal Ministro Provenzano, sostenuto dai parlamentari del Sud del Pd e condiviso dal governo Conte2."

"Inps attiva la 'Decontribuzione sud': 30% di agevolazione fino al 2025.

L'Inps ha ottenuto il nulla osta dal Ministero del Lavoro, dopo l'autorizzazione della Commissione europea, e ha quindi pubblicato la circolare con le istruzioni operative per l'agevolazione contributiva per l'occupazione in aree svantaggiate, denominata 'Decontribuzione sud'.

Una misura importante anche per la regione Abruzzo.

La misura è applicabile a partire dal 1° gennaio 2021 e con la denuncia del prossimo mese le imprese potranno fruire dell'esonero parziale relativo sia al mese di febbraio che a quello di gennaio.

La decontribuzione è pari al 30% della contribuzione mensile dovuta fino al 31 dicembre 2025; al 20% dei contributi dovuti per gli anni 2026 e 2027; al 10% per gli anni 2028 e 2029.

La scelta di adottare questo strumento è fortemente politica e si collega ad altre iniziative come "Resto al Sud" ed altre ancora, volute con determinazione per correggere uno squilibrio gravissimo. Il Recovery Fund dovrà prevedere strumenti idonei per superare uno squilibrio che è insopportabile".

Lo dichiara la deputata abruzzese del Pd, Stefania Pezzopane.


da Stefania Pezzopane
Partito Democratico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2021 alle 19:37 sul giornale del 25 febbraio 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di attualità, partito democratico, stefania pezzopane, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPyv