Teramo: Caro pedaggi, la nota del sindaco e presidente Anci Gianguido D’Alberto 

1' di lettura 21/02/2022 - A Colledara, ho partecipato come sindaco di Teramo e Presidente Anci Abruzzo alla manifestazione di protesta e sensibilizzazione di sindaci e amministratori abruzzesi e laziali contro il caro pedaggi.

Una situazione insostenibile, ancor di più in territori come i nostri che sono quelli maggiormente interessati dagli aumenti e che oltre ai problemi legati alla pandemia stanno ancora patendo le conseguenze del sisma, e che impone una presa di coscienza e un intervento da parte del Governo.

Siamo infatti di fronte a un'ingiustizia che aggrava ancor di più le difficoltà dei cittadini e la situazione di interi territori il cui rilancio e il cui sviluppo, attualmente in corso, non possono essere frenati da scelte penalizzanti e inaccettabili.

Per questo chiediamo a gran voce al Presidente Draghi, al ministro Giovannini e ai parlamentari abruzzesi e laziali di mettere in campo soluzioni definitive a tutela dei cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2022 alle 12:34 sul giornale del 22 febbraio 2022 - 113 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, teramo, comune di teramo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cM6z





logoEV