La Giunta regionale dell'Abruzzo, su proposta dell'Ass. Liris, ha approvato una serie di variazioni di bilancio per le necessità di alcuni settori strategici

3' di lettura 29/04/2022 - La Giunta regionale dell'Abruzzo, su proposta dell'assessore al Bilancio Guido Liris, ha approvato una serie di variazioni di bilancio per soddisfare le necessità di alcuni settori strategici della struttura dell'ente.

In particolare, l'esecutivo ha destinato 180mila euro al Dipartimento Agricoltura per dare attuazione al nuovo Protocollo di intesa, in corso di approvazione, stipulato con le Camere adi Commercio Chieti–Pescara e Gran Sasso d'Italia per iniziative promozionali a gestione diretta e realizzazione eventi in compartecipazione, 1.500 euro al Servizio Beni e Attività Culturali per consentire il versamento della quota associativa annuale all'Associazione denominata "Italian Film Commission", 27mila euro al Dipartimento Lavoro e Sociale per il versamento di contributi del Cram per attività culturali e sociali da destinarsi alle Associazioni, Federazioni e Confederazioni di Abruzzesi all'estero, per l'annualità 2022, 190mila euro al Servizio Gestione e Qualità delle Acque al fine di poter procedere alla stipula delle convenzioni con Arta relativamente alle attività di "Monitoraggio acque superficiali, acque sotterranee, fitofarmaci e nitrati, acque destinate alla vita dei pesci e dei molluschi" e "Monitoraggio delle acque marine costiere prospicienti la Regione Abruzzo", 12mila euro al Dipartimento Territorio e Ambiente e Agenzia Regionale di Protezione Civile per l'acquisto di un automezzo 4X4 per potenziare la Colonna mobile regionale di Protezione civile per assicurare soccorso e assistenza alla popolazione ucraina.

Ventiduemila euro sono poi andati al Dipartimento Territorio e Ambiente e Agenzia Regionale di Protezione Civile per sostituire il server che riceve i dati della rete di monitoraggio in telemisura della Regione Abruzzo, 3mila al Servizio Genio Civile di L'Aquila –per la necessità di procedere a molteplici istanze di rimborso relative alle spese di istruttoria.
Con una seconda variazione di bilancio, 15,4 milioni di euro sono stati destinati a investimenti a sostegno economia nell'emergenza da Covid-19, 5,1 milioni di euro sono stati destinati alla realizzazione dei servizi digitali avanzati nella Regione, 1,3 milioni di euro circa sono stati destinati alla realizzazione di interventi in materia di rischio idrogeologico, circa 34mila euro sono state destinate alla Rete nazionale registri tumori e sistemi di sorveglianza controllo sanitario popolazione, 4.400 euro circa al Fondo incentivi per funzioni tecniche destinate al personale, 84mila euro a interventi di contrasto alla grave emarginazione adulta e alla condizione di senza dimora.E ancora, circa 556mila euro andranno serviranno alla realizzazione di investimenti nel settore dei trasporti pubblici, 252mila euro al progetto complesso degli Uffici di prossimità.
Un'ulteriore variazione, approvata dall'esecutivo, ha destinato 48 milioni di euro all'acquisto di nuovo materiale rotabile, 270mila euro a sostegno dei progetti per la sicurezza e la legalità Comune di Manoppello, 763mila euro al Piano di rafforzamento Centri per l'Impiego, 3,5 milioni alla remunerazione aggiuntiva per farmacie per farmaci erogati in regime di Ssn, 364mila euro circa ai saldi dei finanziamenti per la viabilità assegnati per il Giro d'Italia 2019, 1,1 milioni di euro al cofinanziamento Fsc per recupero e ripristino ambiti degradati, 102mila euro al Fondo per la lotta alla povertà e all'esclusione sociale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2022 alle 15:00 sul giornale del 30 aprile 2022 - 109 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c4KN





logoEV