SEI IN > VIVERE GIULIANOVA > SPORT
comunicato stampa

350 runners da tutto l'Abruzzo per l'evento Di Corsa Sotto Le Stelle sul lungomare di Tortoreto

3' di lettura
169

Nel primo vero appuntamento organizzativo della stagione podistica 2022, l'Adriatico Team del presidente Guglielmo De Laurentiis ha allestito una manifestazione tutto effetto e spettacolarità in notturna con il gradito ritorno dell'evento Di Corsa Sotto Le Stelle sul lungomare di Tortoreto.

Al via oltre 350 runners da tutto l'Abruzzo e dalle regioni limitrofe divisi in gran parte tra podisti competitivi sulla distanza di 8 chilometri e una rappresentanza di coloro che hanno disputato la Family Run non competitiva di 4 chilometri a passo libero per una manifestazione patrocinata dall'amministrazione comunale di Tortoreto rappresentata per l'occasione dal vice sindaco Arianna Del Sordo e dall'assessore allo sport Marino Di Domenico.

A firmare il successo assoluto il marchigiano Stefano Massimi della CUS Camerino (tempo 25'23", media a chilometro 3'10") che ha preceduto il corregionale Dario Santoro della Atletica Potenza Picena (25'37") e Douglas Scarlato in forza alla US Aterno Pescara (26'32"). Quarto posto per Federico Ciocca (DK Runners Milano – 27'13"), quinto per Giuseppe Marinelli (Montemiletto Team Runners – 27'15").

Altra affermazione marchigiana anche tra le donne per merito di Sara Carducci dell'Avis Ascoli Marathon (30'32" media a chilometro 3'49"), seconda l'abruzzese Francesca Calvauna dell'Hat Atri Polisportiva (30'58") e terza la marchigiana Minerva Strazzella dell'Atletica Avis San Benedetto del Tronto (32'54").

Per la graduatoria riservata alla società più numerosa, due team hanno ottenuto il primato a pari merito con lo stesso numero di atleti (26): la Pretuzi Runners Teramo e l'Apd Ecologica G-Giulianova.

"È andato tutto bene – ha spiegato Guglielmo De Laurentiis, presidente dell'Adriatico Team – in quello che a livello organizzativo era un momento da riproporre per far ripartire il movimento podistico e che la pandemia non ci ha permesso di fare negli ultimi due anni. La parola chiave di questo successo è festa! Ho detto ai miei soci del direttivo di accogliere tutti con il sorriso e di esssere operativi e costruttivi. La festa è riuscita in toto perché questo deve essere lo spirito al di là del fatto sportivo. È stato difficile tenere alto il morale di tutti noi, siamo stati terapeutici e bravi a resistere e a superare questo momento. Ripartiamo dai 350 iscritti visto le tendenze delle ultime gare ma con oggi possiamo scrivere un nuovo capitolo a livello organizzativo. Grazie al popolo dei runners e a tutta l'Adriatico Team".

VINCITORI DI CATEGORIA

SM23: Federico Ciocca (DK Runners Milano)

SM30: Simone D'Angelo (Adriatico Team)

SM35: Anghel Ion (Asa Ascoli Piceno)

SM40: Giuseppe Martinelli (Asd Montemiletto Team Runners)

SM45: Sergio Naglieri (Asd Vini Fantini)

SM50: Luca Maiorani (Podistica New Castle)

SM55: Domenico Caporale (Dynamik Fitness)

SM60: Antonio Sebastiani (Pretuzi Runners Teramo)

SM65: Pasquale Iezzi (Atletica Paratico)

SM70: Remo Chiavatti (GP Montorio)

SF23: Elisabetta La Torre (Grottini Team Recanati)

SF30: Lia Di Simone (Pretuzi Runners Teramo)

SF35: Cecilia Capriotti (Avis Ascoli Marathon)

SF40: Barbara Mariano (Pretuzi Runners Teramo)

SF45: Antonia Falasca (Asd Vini Fantini)

SF50: Rita Mascitti (Atletica Avis San Benedetto)

SF55: Patrizia Angeloni (Pretuzi Runners Teramo)

SF60: Carmela Esposito (Running Team D'Lu Mont)

SF70: Venere Sarra (Runners Pescara)


ARGOMENTI

da Luca Alò




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2022 alle 11:58 sul giornale del 21 luglio 2022 - 169 letture






qrcode