Consulta del Turismo, obiettivo: centrare le 600.000 presenze a stagione a Giulianova

2' di lettura 09/11/2022 - Sarà presentato il prossimo gennaio, il piano di sviluppo turistico e marketing territoriale che da diversi mesi sta impegnando i tecnici della società Thrends del gruppo Team Work di Rimini.

L'obiettivo è portare le 550.000 presenze stagionali a quota 600.000, per quanto il Comune di Giulianova sia tuttora al primo posto nella classifica dei comuni abruzzesi stilata per entità dei flussi turistici.

La Consulta del Turismo si è intanto riunita lunedì pomeriggio, nella sala consiliare del municipio, per prendere atto dello stato di avanzamento del piano. Alla riunione hanno partecipato l'assessore al Turismo, Commercio e Manifestazioni Marco Di Carlo, il presidente della Consulta Andrea Tafà, operatori del settore, rappresentanti di sigle.

I tecnici della società affidataria del progetto, sulla base di interviste raccolte nei mesi estivi, hanno delineato i tratti e i contenuti della percezione che i turisti ed i visitatori avevano della città che li stava ospitando.
Partendo dalla certezza che il profilo della clientela classica è quello familiare, si sta lavorando per creare un marchio, cioè un ventaglio di aspetti, peculiarità, prodotti ,che renda Giulianova immediatamente riconoscibile, dunque memorabile.
Uno o più luoghi, un piatto tipico, un evento, un itinerario nelle immediate vicinanze, sono le boe di un percorso su cui, insieme, si dovrà ragionare per arrivare ad una strategia condivisa di sviluppo e promozione. Importante resta il messaggio, specie visivo, offerto sul web ai potenziali visitatori.

"Giulianova è una città policentrica - spiega l'assessore Di Carlo - il cui potenziale è unico, altissimo. L' Amministrazione ha voluto per questo affidarlo a competenze specifiche. Per raggiungere traguardi importanti è necessario però non si corra soli: Amministrazione, operatori, cittadini, devono sentirsi coinvolti in un impegno collettivo di valorizzazione. Il senso dell'incontro pubblico di gennaio sarà proprio quello di interessare e rendere protagonisti quanti più attori possibili. La sfida, se vinta, avrà ricadute positive sull'economia del nostro territorio e sulla crescita sociale e culturale di questa città".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2022 alle 10:21 sul giornale del 10 novembre 2022 - 20 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dBsr





logoEV