SEI IN > VIVERE GIULIANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ex Sadam, via libera definitivo al progetto di recupero dopo 12 anni. Il Sindaco: "Una vittoria per tutti"

2' di lettura
82

E’ stato approvato giovedì sera, nel corso del Consiglio Comunale, il progetto riguardante il recupero dell’area ex Sadam in via Trieste. Il via libero definitivo è stato preceduto dall’esame delle osservazioni presentate e delle relative controdeduzioni.

“Alcune delle osservazioni – spiega il consigliere e presidente della Commissione urbanistica Paolo Bonaduce – erano abbastanza simili. Nel complesso, le richieste di modifica riguardavano sostanzialmente 5 aree tematiche. La prima concerne le piazze previste nel progetto. In alcune osservazioni, infatti, si chiedeva conto delle dimensioni delle piazze, ponendo il quesito circa una possibile riduzione delle dimensioni. In realtà, come è stato verificato, le superfici sono invariate, anzi leggermente aumentate.

Tra le istanze pervenute, anche quella di insistere nella richiesta di realizzazione della sala teatro. Per la maggioranza si è trattato, in questo caso, di una scelta dettata dal buon senso. Il cine-teatro, infatti, sarebbe stato privato e non pubblico. Come da convenzione, la sala sarebbe stata messa a disposizione, a richiesta, per 24 sere l'anno per 20 anni. Dopodichè, nessun diritto. Essendo peraltro già proprietaria della sala polifunzionale “I Pioppi”, l’Amministrazione Comunale ha preferito incassare la somma corrispondente a quella parziale e temporanea forma di utilizzo dell'immobile privato, ed investirla sul palazzo Kursaal, che è un bene pubblico.

A proposito poi delle fideiussioni, gli Uffici hanno chiarito che non possono essere incassate perché non sussistono inadempienze. Le plusvalenze, inoltre, sono le stesse previste nella vecchia convenzione, incrementate di circa un milione di euro, secondo le rideterminazioni degli uffici. Attualmente sono molto più vantaggiose. Sull’assetto generale dell’area va sottolineata l’eliminazione della torre alta 50 metri. La distribuzione del verde è ora migliore, in quanto penetra nel cuore del quartiere, rendendolo più vivo, più razionale e più bello. Sono previste piste ciclabili all’interno dell’area e lungo via Trieste”.

“Siamo felici di aver concluso l’attività amministrativa del 2022 con questa approvazione - commenta il Sindaco Jwan Costantini – E’ una sfida vinta, che consegniamo a Giulianova e a noi stessi, in quanto cittadini prima ancora che amministratori. Si tratta di una zona di grande importanza, urbanistica e sociale, che cuce idealmente e materialmente il quartiere Annunziata con il centro del Lido. Una vittoria per tutti e di tutti, specie per chi vive a Giulianova e per quarant’anni ha subito l’oltraggio, visivo e funzionale, di un’area in enorme, aperto degrado. L’ex Sadam sarà un’area da vivere tutto l’anno, un’area in cui sarà possibile abitare, fare acquisti, andare in bicicletta, incontrarsi. Ringrazio la Giunta, la maggioranza, i dirigenti, l’ Ufficio tecnico, chi non si è schierato contro per pregiudizio o per fare ostruzionismo gratuito. E’ grazie all’impegno e alla maturità di molti se le buone idee possono tradursi in fatti concreti, in passaggi di indispensabile crescita per questa comunità”.


ARGOMENTI

da Marzia Tassoni

Comune di Giulianova


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-12-2022 alle 09:57 sul giornale del 02 gennaio 2023 - 82 letture






qrcode