Via libera al comparto edilizio di via Vespucci e via Marconi, 2 nuove palazzine e 2 parcheggi pubblici con 50 posti auto

2' di lettura 17/01/2023 - La Giunta comunale, nel corso della sua ultima seduta, ha dato il via libera al comparto edilizio di via Vespucci e via Marconi di proprietà della società Abba.

Il sì riguarda la realizzazione di due palazzine e, per un importo di 90.500 euro, delle relative opere di urbanizzazione. L'iter tecnico-amministrativo può dunque dirsi concluso. Per l'apertura del cantiere e l'avvio dei lavori, infatti, occorre solo il rilascio dei permessi.

Il piano interessa due diversi lotti: uno in via Vespucci, angolo via Marconi, nelle adiacenze della chiesa di San Pietro Apostolo; l’altro ad ovest, lungo il tracciato ferroviario, dove è attualmente uno spiazzo erboso, dallo scorso agosto utilizzato a parcheggio.
Il progetto esecutivo/definitivo, redatto dall’ architetto Leo Medori, rispetta le norme tecniche del Prg vigente e prevede la realizzazione complessiva di due fabbricati, uno in ciascuno dei due terreni. Quello prossimo alla chiesa, benchè privato e nonostante i profondi avvallamenti del fondo sterrato, è da sempre utilizzato come parcheggio pubblico; quello lato ferrovia è stato di recente aperto alla sosta delle auto grazie ad una convenzione con la proprietà.

“L’intervento approvato - conferma il consigliere e Presidente della Commissione urbanistica Paolo Bonaduce - prevede la realizzazione di due palazzine. La percentuale di utilizzo dell’area, per il privato, è del 35%. Il restante 65 deve essere ceduto gratuitamente, sistemato e attrezzato per parcheggi pubblici e viabilità. Complessivamente saranno realizzati circa 50 nuovi posti auto, ceduti, come ho detto, direttamente e gratuitamente al Comune, in virtù di meccanismi di cessione previsti nel Prg a fronte della fabbricazione.”

“Quello che era un parcheggio privato, privo di regolamentazione e molto accidentato – sottolinea l’assessore Marco Di Carlo -, sarà finalmente a disposizione della cittadinanza, peraltro in una zona centrale, vicina ad una chiesa, al mare, alla zona che ospita il mercato del giovedì. Un ulteriore esempio di buon governo, credo, che ha portato finalmente a destinazione un progetto fermo da decenni”.
“ Siamo più che soddisfatti – conclude il Sindaco Jwan Costantini – La città cambia e cambia in meglio. Ringrazio l’Ufficio tecnico, la maggioranza, la Giunta, per aver ben operato e restituito al decoro e al giusto utilizzo questo fondamentale angolo di città”.


   

da Marzia Tassoni

Comune di Giulianova







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2023 alle 09:13 sul giornale del 18 gennaio 2023 - 20 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dNrH





logoEV
qrcode