Al via all'IISS "Cerulli-Crocetti" di Giulianova incontri informativi con gli studenti su salute e prevenzione

2' di lettura 03/02/2023 - Diffondere una cultura della prevenzione in cui l'attenzione è focalizzata sulla riduzione dei fattori di rischio per la salute.

È questo l'obiettivo della collaborazione tra il Dirigente dell'IISS "Cerulli-Crocetti" di Giulianova Luigi Valentini e Claudio D'Archivio, Direttore scientifico dell'omonimo Gruppo Medico, che prevede una serie di incontri nei quali i medici specialisti messi in campo dal Gruppo Medico D'Archivio saranno impegnati a sensibilizzare gli studenti sulla necessità di adottare uno stile di vita salutare, responsabile e sostenibile.

Inizierà il 7 febbraio la dott.ssa Simona Ruggieri, dietista, con un incontro sulla corretta alimentazione cui seguirà, il 27 febbraio, il dott. Maurizio Vaccarili, chirurgo toracico e dirigente medico alla ASL di Teramo, il quale tratterà delle conseguenze sul corpo dovute al tabagismo. Altri aspetti, riconducibili comunque alla prevenzione, saranno successivamente affrontati dal dott. Guido Di Giovanni, neurologo, dalla dott.ssa Maria Francesca Gagliano, dermatologa, dal dott. Enio Di Pizio, medico dello sport.

«Sono davvero grato al dottor D'Archivio, da sempre attento al territorio», dichiara il Dirigente del "Crocetti-Cerulli" Luigi Valentini, «per aver voluto attuare e condividere con noi questa iniziativa che si inserisce perfettamente nelle attività avviate negli anni dal ministero dell'istruzione - Direzione generale per lo studente, finalizzate appunto a tutelare il diritto alla salute, sensibilizzare sui temi della prevenzione e promuovere corretti stili di vita. Questi incontri saranno preziosi per noi in termini di maggiore consapevolezza per cui come presidente REANAIA-Rete Nazionale Istituti Alberghieri, mi attiverò per condividerli e sperimentarli a livello regionale e nazionale».

«Alcol, fumo, sostanze stupefacenti, sedentarietà e cattiva alimentazione mettono a rischio la salute. Per me – dice Claudio D'Archivio – il discorso sulla prevenzione è stato sempre centrale e maggiormente lo è in riferimento ai giovani affinché possano diventare testimoni delle giuste azioni da attuare peraltro veicolandole, è il mio auspicio, tra gli amici e in famiglia».








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2023 alle 08:48 sul giornale del 04 febbraio 2023 - 50 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dQBC





logoEV
qrcode