SEI IN > VIVERE GIULIANOVA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Mosciano Sant’Angelo (TE) ospita la Data Zero del “Mostro Tour 2023” di gIANMARIA

2' di lettura
50

Dopo l’uscita del suo primo album e lo straordinario esordio al Festival di Sanremo con la canzone “Mostro”, disponibile da su tutte le piattaforme digitali, gIANMARIA è pronto a tornare Live con il “Mostro Tour 2023”, prodotto da Vivo Concerti: una serie di date nei principali club italiani con la Data Zero, organizzata da Best Eventi, al Pin Up di Mosciano Sant’Angelo il 13 maggio alle 21.

I biglietti sono disponibili sui circuiti TicketOne www.ticketone.it e Ciaotickets www.ciaotickets.com, online da oggi e nei punti vendita da martedì 4 aprile alle 10: posto unico 25,30 (diritti di prevendita inclusi).

Info: 085.9047726 www.besteventi.it

Il “Mostro Tour 2023” segna il ritorno dal vivo di gIANMARIA, dopo il successo del precedente tour estivo che lo ha visto calcare i palchi dei principali festival italiani. Uno spettacolo nuovo, ricco di sorprese ed energia, durante il quale l’artista porterà in concerto i brani del suo primo disco di studio “Mostro” (Epic Records / Sony Music), uscito il 3 febbraio in digitale e disponibile in CD e vinile dal 10 febbraio.

L’album fotografa il poliedrico mondo dall’artista vicentino tra cantautorato, rock, urban e sonorità ispirate da Kanye West, Slowthai, Neutral Milk Hotel e The National, tutto ciò che gIANMARIA porterà nel suo show.

Classe 2002, gIANMARIA nasce e cresce nella città di Vicenza, dove fin da giovanissimo inizia a comporre e registrare brani. Cresce con il cantautorato e si appassiona da giovanissimo all’hip hop italiano e internazionale. L’artista si è distinto nel suo percorso a X Factor 2021 già nelle prime fasi di selezione del programma colpendo ed emozionando i giudici con i suoi inediti “I suicidi” e “Senza Saliva” i quali sono contenuti in “Fallirò”, l’EP di debutto dell'artista.

Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereGiulianova.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2023 alle 09:58 sul giornale del 01 aprile 2023 - 50 letture






qrcode