SEI IN > VIVERE GIULIANOVA > POLITICA
comunicato stampa

Nuovi Orizzonti della sinistra (NOS – NOI): Manifesto dei valori per un fronte democratico, progressista, ambientalista, di sinistra

3' di lettura
24

L’Italia, l’Abruzzo e Giulianova stanno vivendo ormai da tempo prolungato una profonda crisi sanitaria, economica, occupazionale, sociale e perfino democratica. Una crisi che sta innescando un processo rapidissimo di allargamento preoccupante delle diseguaglianze.

Uno scenario che le destre favoriscono e nel quale trovano sempre più spazio e potere.
Evidente e preoccupante l’obiettivo perseguito dalla destra a trazione Meloni, quello di scardinare l’Unità nazionale, attraverso il progetto dell’autonomia differenziata, e stravolgere l’architettura istituzionale del Paese, mediante la scellerata “riforma”in senso presidenzialista della Costituzione.
L’effetto di tali controriforme sarà la cancellazione dei diritti civili e sociali e con essi lo scardinamento del complesso delle libertà costituzionali e del sistema di protezione sociale.
Ad essere colpite saranno in particolar modo le categorie più deboli!
Questa destra sta provando ad incidere sugli strati più profondi della comunità nazionale, tentando di legittimare comportamenti ed idee che in altri momenti della storia del Paese sarebbero stati immediatamente rigettati come indegni dalla maggioranza degli italiani.
Insomma, è in atto, da parte di questa destra, il tentativo di legittimare un modello di potere e culturale che, nel silenzio e nell’inerzia delle forze democratiche, rischia di affermarsi definitivamente.
Giulianova sta dentro questo inquietante scenario, anzi, ne rappresenta forse l’esempio più calzante.
L’assoluta mancanza di un fronte democratico e progressista ha consentito ad un candidato sindaco “civico” di vincere le elezioni del 2019, carpendo in maniera fraudolenta i voti dei cittadini.
Subito dopo l’insediamento a Palazzo di città, tale candidato sindaco civico si è tolto la maschera ed ha svelato la sua vera natura di uomo della destra più radicale.
La vicenda di Giulianova ha reso evidente che la destra, una volta al governo, posta di fronte alla forza illusoria e fuorviante della sua propaganda, si dimostra incapace di governare e condanna i territori e le comunità amministrate ad un futuro di regressione.
Non solo. L’affermazione della destra sui territori porta con sé anche il tentativo di legittimare un modello culturale che tende ad azzerare i diritti degli ultimi e comprimere le libertà di ciascuno.
Si impone una reazione di tutte le forze progressiste, ambientaliste e di sinistra della città.
Per questo, condividendo la fondata preoccupazione che la destra al potere rappresenta un rischio per l’integrità dell’architettura istituzionale voluta dai costituenti, avvertendo come primaria l’esigenza di difendere ed incentivare il lavoro, la sanità, i diritti sociali, in modo che nessuno resti indietro, i partiti, le associazioni, le forze progressiste, ambientaliste, di sinistra di Giulianova, si impegnano a dar vita ad un’ampia, aperta ed inclusiva, coalizione che sappia
 offrire alla città ed alla sua comunità di residenti un governo capace di valorizzarne le vocazioni, di rispondere ai crescenti bisogni delle fasce più deboli, di sostenere le attività produttive, di promuovere ed incentivare le idee di innovazione dei giovani, di favore crescita e sviluppo, di realizzare una pianificazione urbanistica volta alla salvaguardia del territorio e dell’ambiente, di invertire il declino demografico ed economico a cui la sta condannando la destra;
 affermare i centrali principi costituzionali e proporre modelli di partecipazione democratica, tutti orientati a consentire il coinvolgimento responsabile e decidente dei cittadini al governo della città;
che sappia porre fine alla stagione più buia e regressiva della storia di Giulianova.
Il programma di governo per la città sarà in linea con i principi delineati e sarà lo strumento attraverso cui avviare la città e la sua comunità di cittadini verso un presente migliore ed un futuro di crescita.
Il candidato sindaco sarà l’espressione più coerente della coalizione e del suo programma.
Giulianova libera e progressista. Per un rinascimento politico, democratico e di civiltà!



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2023 alle 19:29 sul giornale del 11 settembre 2023 - 24 letture






qrcode